scritto da Phoebes
domenica 18 Giugno 2006
alle 11:37
Categoria : Camilleri

di Andrea Camilleri
letto da Fiorello, sulle musiche di Rava, Sellerio, Damiani, Leveratto

Bene, la mia prima esperienza con un audiolibro è stata molto soddisfacente! Mi sono sempre piaciute le storie raccontate, da piccola avevo tutta la collezione dei “Racconta Storie” (per la verità ce l’ho ancora, e ogni tanto mi riascolto le mie preferite!), quindi partivo “avvantaggiata”, ma a parte questo sono davvero davvero contenta di questo acquisto! La storia è molto bella, di Camilleri finora conoscevo solo il racconto su “Crimini“, e questo è molto diverso, già solo per fatto che non è un giallo. Ma soprattutto mi è piaciuto perché Fiorello è fantastico!!! Come dice lo stesso Camilleri, “il suo talento genetico gli ha permesso di capire e di carpire, istante per istante quello che stava leggendo e intuire il modo migliore di renderlo”.
Infine, molto interessante l’idea di inserire i pezzi musicati, che in alcuni punti “cantano” anche qualche brano.
Bello, bello, bello!!!

Argomenti


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: