scritto da Phoebes
martedì 23 Aprile 2013
alle 19:11
Categoria : _vario libri_

Top Ten Books è un meme a cadenza non fissa (ma postato sempre di martedì) che riunisce il Top Ten Tuesday di The Broke and the Bookish e le Top Ten Letterarie di Bibliomania. Queste iniziative sono pensate per chi è particolarmente appassionato di liste e ama condividerle con altri libromani. Ogni settimana (The Broke and the Bookish) o ogni mese (Bibliomania) il blog pubblica una nuova Top Ten a tema (a cui su The Broke and the Bookish si può anche rispondere aggiungendo il proprio nome e link al widget così tutte le liste saranno visibili sullo stesso post), ovviamente sempre a proposito di libri.
Ho scoperto questa simpatica iniziativa grazie a Fragola, e siccome adoro le liste, ho deciso di provarci anch’io. Sicuramente non parteciperò a tutte le Top Ten, però mi pare una cosa divertente, quindi… ci sto! :)
A seconda di quale dei due blog ha inizialmente proposto la Top Ten di questa settimana, il banner qui a fianco sarà di Top Ten Tuesday oppure di Top Ten Letterarie.

Ecco il tema di questo martedì (QUI il post originale):

Top Ten Saggistica

Non leggo molti saggi: non c’è niente da fare, per quanto interessanti non mi prendono come la narrativa. Quindi, anche se mi piacciono (ovviamente quando trattano argomenti che mi interessano!), ne ho letti davvero pochi! Però questa Top Ten mi intrigava molto, così ho deciso di arrivare a 10 inserendo anche saggi che possiedo ma non ho ancora letto, giudicandoli in base alla voglia che ho di leggerli!

10. Vampiri e Lupi Mannari / Erberto Petoia
“Le origini, la storia, le leggende di due tra le più inquietanti figure demoniache, dall’antichità classica ai nostri giorni”, cita il sottotitolo. Un saggio molto interessante, soprattutto per chi, come me, ama la mitologia in generale e quella vampirica in particolare. Ad essere sincera non l’ho trovato molto efficace nel metodo proposto: le figure del vampiro e del lupo mannaro vengono presentate nelle varie culture con molti brani mitologici ma anche di vere testimonianze di questi fenomeni (c’è per esempio una parte tutta dedicata ai processi contro persone sospettate di stregoneria), però molto spesso le storie risultano ripetitive, le varie testimonianze sono tutte uguali, insomma, un po’ noioso nel complesso. Meglio la prima e l’ultima parte, in cui vengono affrontate rispettivamente la mitologia classica e poi del nord Europa, e vampirismo e licantropia nella letteratura. Insomma, un po’ noioso nella parte centrale, ma nel complesso affascinante, quindi mi sento di consigliarlo agli appassionati del genere!

9. Uomini per caso / Gianfranco Biondi e Olga Rickards
Con questo libro ho fatto l’esame di Paleontologia Umana e Paleoantropologia, e mi è stato poi molto utile nello scrivere la tesi, quindi forse anche per questo ci sono molto affezionata! E’ del 2001, quindi ormai vecchiotto (diverse assunzioni sono oggi state rivedute e corrette da altri studiosi), ma è comunque un ottimo compendio sulla storia degli antenati dell’umanità.

8. I Templari / Barbara Frale
Dopo aver letto Il pendolo di Foucault mi sono incuriosita sulla realtà storica del Cavalieri Templari, e mi è stato suggerito questo saggio, che per caso fortuito era presente nella Biblioteca della mia città. Mi è piaciuto molto, la Frale scrive bene, e gli ultimi capitoli, quelli del processo, sono molto avvincenti, anche perché la storia dei Templari ha tutte le caratteristiche per appassionare come un romanzo!

7. Civiltà Extraterresti / Isaac Asimov
L’uomo è solo nell’universo, o ci sono altre forme di vita intelligenti? Noi (io e Asimov) propendiamo e speriamo per la seconda ipotesi. Questo libro prende in considerazione tutte le variabili possibili e immaginabili per poter ipotizzare con rigore scientifico l’esistenza di altre civiltà nell’universo, e dei modi per poterle contattare, o essere contattati. Il tutto nello stile di Asimov, grande narratore anche quando si tratta di non-fiction!
Il libro è veramente molto datato, ma purtroppo sull’argomento non è stato scoperto molto di nuovo in questi anni, giusto qualcosina che cambierebbe alcuni dei calcoli di Asimov perché andrebbero prese in considerazioni nuove e differenti forme di vita, ma essendo comunque un saggio basato su ipotesi, a mio parere non cambia poi molto, e di sicuro non diminuisce il piacere di leggere questo libro o la bravura di Asimov che, anche con un saggio rigorosamente scientifico, è riuscito a farmi sognare! :D

6. L’arte della guerra / Sun Tzu
Questo saggio è un trattato di strategia militare scritto probabilmente fra il VI e il V secolo a.C.. Non l’ho ancora letto, ma lo possiedo. Lo comprai anni fa, se non ricordo male dopo aver letto alcune citazioni in una fanfiction. Dopo di allora ne ho sentito parlare molte altre volte, e la curiosità è andata sempre aumentando, eppure ancora non ho avuto occasione di leggerlo! Spero di rimediare quest’anno!

5. Una stanza tutta per sé / Virginia Woolf
Anche questo saggio è tra i miei non letti. Devo soffermarmi a spiegare di cosa tratta? :) E’ un saggio strafamoso che mi vergogno quasi a non averlo ancora letto! Questo poi lo possiedo da molto prima del precedente, l’ho comprato negli anni ’90, quando andavo ancora al Liceo, e poi abbandonato lì nella libreria in attesa… in attesa… sarà finalmente arrivato il momento? Spero di sì!

4. Anime – cartoni con l’anima / Eleonora Benecchi
Ho scoperto questo libro quando andai qualche giorno in vacanza a Firenze per una sorta di raduno di amici virtuali conosciuti nel fandom di Buffy l’Ammazzavampiri. Me ne parlarono perché una delle persone che incontrammo lì era proprio l’autrice di questo saggio. Incuriosita, lo comprai approfittando dell’occasione per farmelo anche firmare!
Ma bando alle ciance, perché ho inserito questo saggio in questa Top Ten? Per due motivi. Il primo è che un saggio su questo argomento non mi sarebbe mai venuto in mente se non ci fossero state quelle circostanze speciali a farmelo scoprire e comprare. Il secondo motivo è che è un libro davvero interessantissimo! Tratta, se non s’era capito, dell’animazione giapponese in Italia, con curiosità, notizie storiche, dettagli sulla traduzione e sulla censura (certe cose che mi hanno lasciata veramente sbalordita!)
E’ un libro che consiglio vivamente, agli appassionati del genere ma anche semplicemente ai curiosi come me!

3. I contemporanei del futuro / Giuseppe Pontiggia
Questo libro raccoglie alcuni articoli (rielaborati e ampliati) apparsi su vari giornali (soprattutto Panorama e il Corriere della sera) a proposito dei classici. L’unica cosa che mi dispiace di questo saggio è che è molto frammentario essendo costituito da articoli separati, ma il modo di scrivere di Pontiggia è comunque tanto piacevole che questa è una mera quisquiglia!

2. La straordinaria storia della vita sulla terra / Piero e Alberto Angela
Questo è un altro saggio che non ho ancora letto, o meglio, l’ho iniziato una volta, tanto tempo fa, ma poi l’ho abbandonato. Perché, allora, lo metto addirittura al secondo posto? Perché penso sia bellissimo! L’idea, soprattutto, da cui parte: immaginiamo i 4 miliardi di vita del nostro pianeta, e accorciamo questo tempo fino a farlo stare in un anno. Ne nasce un “diario di viaggio” dell’evoluzione, in cui l’Homo sapiens compare solo a mezzanotte meno un quarto del 31 dicembre.

1. Homo sapiens e altre catastrofi / Telmo Pievani
Ed ecco il primo classificato! Anche questo saggio, come Uomini per caso, tratta dell’evoluzione della nostra specie e dei suoi antenati e anche dell’ “evoluzione” delle varie idee in proposito. Mi è piaciuto davvero molto, forse è meno ricco di informazioni dell’altro, ma più interessante da leggere. Per un profano può probabilmente risultare un po’ ostico, ma è comunque un libro scritto benissimo e in maniera chiara e semplice.
Il titolo sta a significare sia che la specie Homo sapiens è comparsa sulla Terra grazie ad eventi assolutamente casuali e spesso anche catastrofici, sia che fin dagli inizi si è dimostrata essere un “pericolo” per le altre specie e l’ambiente in generale. Insomma, deriviamo da una catastrofe, siamo sopravvissuti ad alcune di esse, e lo siamo diventati anche noi!

Argomenti


6 commenti per Top Ten Books #17:
I Miei Dieci Saggi Preferiti

  1. Insane Bazar scrive:

    Mi hai super incuriosito con il saggio sui templari! lo leggerò d sicuro!!!!
    Una stanza tutta per sé è stupendo: devi assolutamente leggerlo!!!!!!!!!!

    Miss Piggy di insanebzar.com

  2. Strawberry scrive:

    Una stanza tutta per sé! che meraviglia!

  3. Camilla P. scrive:

    Hai segnalato dei saggi che sembrano davvero interessanti! In particolare, mi piacerebbe molto leggere quello di Pontiggia – ho letto il suo “L’isola volante”, che è sempre una raccolta di articoli/saggi, e mi è piaciuto molto.


ATTENZIONE! Se devi scrivere uno spoiler, racchiudilo nei tag [spoiler title="SPOILER"][/spoiler]. Puoi usare inoltre i seguenti tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: