scritto da Phoebes
domenica 30 Agosto 2015
alle 18:07
Categoria : Fogelman, Newman, _serie tv_

Galavant
STAGIONE 2 →

Oh, great. Another musical number.
Oh, fantastico. Un altro numero musicale.
Detto, con molto sarcasmo, dallo scudiero dei genitori di Syd

(Episodio 3)

Serie creata da Dan Fogelman
con Joshua Sasse, Timothy Omundson, Vinnie Jones, Mallory Jansen, Karen David, Luke Youngblood, Darren Evans

Della serie cose che non sapevo di desiderare prima che esistessero: una commedia in forma di musical ambientata nel Medioevo. Favolosa!

Siamo nel 1256, in un regno che somiglia all’Inghilterra (ma credo non venga mai precisato). Galavant è un eroe che ha tutte le qualità per essere il più straordinario. In più ha una bellissima fidanzata, Madalena. Quando un vicino re, Richard, la rapisce per sposarla, il mondo crolla addosso a Galavant.

Il Giullare/Narratore (Ben Presley) nell’episodio 1.

Questa serie è finita a gennaio ma nella mia estrema lentezza ho accumulato un sacco di post (dando la precedenza ai libri) che ancora non ho scritto il commento. Eppure mi è piaciuta tantissimo! Nel primo episodio erano passati appena 2 minuti di puntata e già lo adoravo! Troppo divertente!!!! Non so cosa preferisco: le gag da personaggi che sanno di essere in una serie, lo sconvolgimento dei canoni del genere, la canzoni, le divertentissime coreografie… veramente bellissima!!!

La trama inizia in maniera classica (più o meno! QUI la canzone iniziale, che è quella del video in alto) con il cavaliere innamorato della sua dama che

Un cartello dall’episodio 2 che indica Valencia, Inferno e Grande Inverno.

viene rapita da un re crudele, e il nostro eroe corre a salvarla, e… già da subito sfasciamo tutti i cliché! Non vi dico nulla di specifico per non rovinarvi la sorpresa (anche se veniva già mostrato nel trailer :/), ma secondo me se guardate il primo episodio ve ne innamorerete all’istante come è successo con me!

L’ambientazione è un non meglio specificato Paese in epoca medievale, i paesaggi sono molto molto belli, e ogni tanto c’è qualche dettaglio veramente geniale come il cartello che vedere qui a fianco! :)

Re Richard (Timothy Omundson) in una delle sue bellissime espressione (episodio 7).

I personaggi sono uno più esilarante dell’altro. Galavant, l’eroe eponimo, il più grande degli eroi, “a faity-tale clichè” dicono nella canzone, ma a causa di una brutta esperienza lo ritroviamo un anno dopo che è diventato un ubriacone, è ingrassato, e puzza! Il cattivo, re Richard, è fantastico! Proprio idiota XD! Penso sia il mio personaggio preferito, interpretato egregiamente da Timothy Omundson (il Caino di Supernatural nonché Carlton Lassiter di Psych). Sua anche la canzone (a mio parere) più bella della serie: She’ll Be Mine!

Anche gli altri personaggi non sono da meno, anche loro hanno canzoni divertentissime e scene buffe, anche i personaggi minori, tra cui tra l’altro spiccano diversi volti noti. Nell’episodio 4 i Nostri incontrano dei pirati (che si presentano con una canzone bellissima!!) capitanati dal Robert Crawley di Downton Abbey, mentre l’ancella della regina è la Daisy dalla stessa serie tv. Nell’episodio 5 ci sono i divertentissimi monaci (che fanno voto di cantità, con una delle mie canzoni preferite!) tra cui ‘Weird Al’ Yankovic. Nell’episodio 6 arriva un personaggio che non posso nominare perché spoiler, interpretato da un sempre fighissimo Rutger Hauer e infine nell’episodio 7 comprare, purtroppo per poco, nientepopodimeniche Anthony Stuart Head, il Giles di Buffy!!!! :D

Le canzoni sono quasi tutte meravigliosissime! Oltre a quelle che ho già citato aggiungerei tra le mie preferite quella di quando Galavant si finge uno scudiero (e scopre cosa pensano gli scudieri dei cavalieri, ovvero dei Jackass in a Can) oppure le due canzoni di Madalena, quella dell’episodio 5 in cui le coriste sono tante versioni di lei stessa e nell’episodio successivo il suo tango. Dulcis in fundo, la canzone d’amore più romantica di tutti i tempi Forse non sei la cosa peggiore del mondo! :D

Una scena di gruppo durante la canzone She’ll Be Mine, dal primo episodio.

Commento generale.

Insomma, una serie che pur non essendo eccessivamente originale nella storia è stata la vera novità di quest’anno a mio parere, su cui ho da dire solo cose positive! Perfino i titoli delle puntate solo bellissimi! Una parodia dell’epoca cavalleresca in forma di musical… chi c’ha pensato è un genio!! Per fortuna è stata rinnovata, e nel 2016 dovrebbe arrivare la seconda stagione! Non vedo l’ora! Una serie bellissima, che consiglio a tutti!

Curiosità

In uno degli ultimi episodi c’è una scena molto bella in cui un personaggio dice “Baciala!” e contemporaneamente parte in sottofondo la musichetta dell’omonima canzone de La Sirenetta. Mi sono emozionata moltissimo per questo omaggio, e poi ho scoperto che è stata un’autocitazione: l’autore delle musiche di Galavant è Alan Menken, lo stesso del film Disney!

Informazioni sul telefilm


Serie creata da Dan Fogelman

Titolo: Galavant
Titolo originale: Galavant
Stagione: 1/?
Episodi: 8
Sceneggiatori: Dan Fogelman, Kirker Butler, John Hoberg, Casey Johnson, Kat Likkel, Kristin Newman, Scott Weinger, David Windsor
Registi: Chris Koch, John Fortenberry, James Griffiths
Anno: 2015
Paese: USA
Canale: ABC
Genere: commedia, musical
Colonna sonora: Christopher Lennertz, Alan Menken
Attori principali: Joshua Sasse (Galavant), Timothy Omundson (King Richard), Vinnie Jones (Gareth), Mallory Jansen (Madalena), Karen David (Isabella), Luke Youngblood (Sid), Darren Evans (Chef)

Guest Star: Ben Presley (Jester), Stanley Townsend (Re di Valencia), Genevieve Allenbury (Regina di Valencia), Sophie McShera (Gwynne), Rutger Hauer (Kingsley), Tim Plester (boia), Faith Prince (Madre di Sid), ‘Weird Al’ Yankovic (Monaco), Michael Brandon (padre di Sid), Hugh Bonneville (Re dei Pirati), Ricky Gervais (Xanax), Anthony Head (Padre di Galavant)

Link alla serie: sito ufficialeWikipediaIMDb

Un po’ di frasi

Richard: Arriverà stasera, quando il sole avrà gettato il suo ultimo raggio sulla terra e una falce di luna sarà sorta sopra il promontorio orientale.
Gareth: Quindi, intorno alle nove?
(Episodio 5)
Forse la nostra conversazione preferita di sempre è stato quando abbiamo analizzato per quattro ore cosa intendeva Sid con “grazie”.
Galavant
(Episodio 7)

Argomenti



ATTENZIONE! Se devi scrivere uno spoiler, racchiudilo nei tag [spoiler title="SPOILER"][/spoiler]. Puoi usare inoltre i seguenti tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: