scritto da Phoebes
martedì 9 Febbraio 2016
alle 11:34
Categoria : _gruppi di lettura_

Cerere, poi che da la madre Idea
tornando in fretta alla solinga valle,
là dove calca la montagna Etnea
al fulminato Encelado le spalle,
la figlia non trovò dove l’avea
lasciata fuor d’ogni segnato calle;

(Incipit)

Gli eventi di questo canto mi hanno ricordato il romanzo di Calvino.
Sono rimasta di nuovo indietro di un Canto, per leggere questo mi ci sono volute due settimane, e forse per questo motivo mi è piaciuto un po’ di meno, l’ho trovato meno emozionante. Qualche commentino da fare ce l’ho comunque.

Prima di tutto ad un certo punto Orlando e gli altri personaggi finiscono in una sorta di castello dei destini incrociati, che poi scopriamo essere un’altra magia del mago Atlante che per proteggere Ruggiero lo mette nei casini più assurdi, insieme ad altri Cavalieri. Per un breve momento diverse storyline si intrecciano perché si incontrano tutti lì, ma poi seguiamo Orlando che insieme a Ferraù e Sacripante riesce a essere sciolto dall’incantesimo del Castello perché vede Angelica in carne ed ossa… e via di corsa per un nuovo inseguimento!

Lasciamo la fanciulla che ha appena scoperto un giovane ferito, Ferraù che si è preso l’elmo di Orlando, e il nostro eroe che trova una fanciulla piangente e una vecchia che litigano.

Piacciavi udir ne l’altro canto il resto,
Signor, che tempo è omai di finir questo.

Argomenti


12 commenti per Orlando Furioso – Canto XII

  1. SiMo scrive:

    Prima o poi leggerò anch’io il furioso. Tu che edizione stai leggendo? Io punto da secoli quella di Calvino ma ancora non mi sono decisa a comprarla…

    • Phoebes scrive:

      io ho un’edizione Feltrinelli in due volumi, che è l’unica che sono riuscita a trovare così divisa (volevo evitare un mattine troppo grande da trasportare. Non mi soddisfa pienamente, ma mi ci sto abituando, e comunque non è male. Calvino allettava anche me, ma non è un’edizione integrale a quanto ne so.
      Posso girarti un consiglio che è stato dato a me: l’edizione BUR col commento di Emilio Bigi e curata da Cristina Zampese.

      • Maurizio scrive:

        Vedo che il blog è aumentato di iscritti sono felice :)

        • Phoebes scrive:

          Davvero? Grazie, che bello, sei molto gentile! Una curiosità: come l’hai scoperto? Io neanche lo sapevo fosse visibile da qualche parte!

          • Maurizio scrive:

            Sono sorpreso che tu non lo sappia sotto alla sezione iscriviti al blog via email c’è scritto il numero di iscritti! Alien è un film fantastico e bellissimo! Mi dispiace di averti spoilerato sul quarto episodio! Cosa ti piace di più degli Xenomorfi! Lo Xenomorfo che hai visto era un drone una tipologia di Xenomorfo che costruisce il nido. Quale è stato per te il momento più spaventoso? (Per curiosità che è successo quando l’hai guardato per la prima volta?) :)

          • Phoebes scrive:

            Hai ragione, lo sapevo, ma al momento non ci stavo proprio pensando che c’era scritto il numero degli iscritti :)
            Non conosco Alien così bene da poterti rispondere, l’ho visto una volta sola molti anni fa, non lo ricordo molto bene, ricordo che mi era piaciuto ma non ricordo nessuna scena precisa, mi dispiace.

  2. Maurizio scrive:

    Io in realtà (le cose un pochino imbarazzanti le dico con difficoltà) mi riferivo agli urli di terrore e al vibrare quando ti prendi uno spavento del cavolo. Quello che mi spaventa sono le cose improvvise che accadono in un Horror quanto non te lo aspetti. Immagina un tizio che cammina tranquillo che sta andando in bagno apre la porta e viene ucciso da un Xenomorfo. A me fanno paura gli spaventi improvvisi! Comunque per trovare tante informazioni su questo tipo di alieni puoi andare su wikipedia e basta.

    • Phoebes scrive:

      Scusa ma precisamente cos’è che trovi imbarazzante in quello che hai detto? Onestamente se uno non si spaventasse vedendo un film come Alien, che se lo vede a fare?!?

      • Atroxsaurus scrive:

        Sono ancora io volevo dire è che è una domanda un po’ strana chiedere a qualcuno quanto si è spaventato da una scala da 1 a 10!

      • Atroxsaurus scrive:

        Una domanda ma perché la figura tua è

        • Atroxsaurus scrive:

          Scusa per sbaglio ho cliccato troppo presto rispondi. Comunque perché la figura accanto al tuo nome utente è una tazza sorridente e noi delle bizzarre maschere da carnevale indefinite! Non che sia geloso ma questa cosa mi incuriosisce!

          • Phoebes scrive:

            Curiosità più che leggittima! :) E’ molto semplice: la mia immagine è il mio avatar, che ho scelto io, le altre sono immagini random che fornisce wordpress agli utenti non registrati. Se avessi un account su wordpress si visualizzerebbe l’avatar che hai scelto per quell’account.


ATTENZIONE! Se devi scrivere uno spoiler, racchiudilo nei tag [spoiler title="SPOILER"][/spoiler]. Puoi usare inoltre i seguenti tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: