scritto da Phoebes
venerdì 1 Gennaio 2021
alle 0:37
Categoria : _altro_, _vario libri_

Ciao a tutti! Siamo arrivati, finalmente probabilmente diranno in molti, all’ultimo mese di questo anno 2020 che resterà nella Storia per svariati motivi. Non sto qui a confermare banalità sull’anno appena concluso, lo sappiamo tutti com’è stato, e se devo essere onesta, io che ho avuto la fortuna di continuare a lavorare e non ho avuto nessun parente positivo al Covid, se andassi a fare un bilancio troverei che ci sono un po’ di cose che di questo 2020 non butterei affatto. Per dirne una, nel 2020 abbiamo sì avuto una pandemia, ma abbiamo anche trovato, sempre nel 2020, un vaccino (che tra l’altro è una meraviglia della biotecnologia).

Quindi, vabbe’, la chiudo qui, e ringrazio come sempre di tutti cuore voi che mi leggete, perché se è vero che le recensioni io le scrivo principalmente per me, è anche vero che non cercassi comunque un’interazione me le terrei sul computer invece di pubblicarla online, quindi questo blog non avrebbe ragione di esistere se non fosse per voi. Quindi, ancora una volta, il mio più sentito

E siccome sono pignola e puntigliosa, concludo con una precisazione: è adesso, con l’inizio del 2021, che stiamo entrando nel terzo decennio del XXI secolo, il 2020 era ancora l’ultimo anno degli anni 10.

Bando alle ciance, qui si parla del mese di dicembre, in realtà, non di tutto l’anno, per quello verrà un post a parte, quindi adesso vediamo com’è andato questo mese qui sul blog.

Libri

Nessun acquisto questo mese, e anche nessun regalo. Razionalmente sono molto felice della cosa così non andiamo a far ingrassare la TBR list, ma siccome sono scema non posso negare che un pochino ci sono rimasta male! XD In compenso ho ricevuto un magnifico Baby Yoda peluche che è un amore!!!!! #AdulthoodIsAMyth

Letti

Si vede che ero in vacanza perché , complice un libro cortissimi e uno che avevo in lettura da mesi, a dicembre ho portato a termine la lettura di ben 5 libri!
Il Mago di Lublino / Isaac Bashevis Singer l’ho letto per la Sfida del Protagonista, una lettura a gradimento altalenante ma nel complesso piacevole. Tutti i colori della Vita / Chiara Gamberale l’ho letto invece per la sfida dei Consigli, è un libro per bambini quindi letto subito tutto in una volta ma molto, molto carino! Death in the Clouds / Agatha Christie, sempre una bella lettura. Armi, acciaio e malattie / Jared Diamond, un saggio antropologico che mi è piaciuto molto ma ho letto con molta calma visto che l’avevo iniziato a febbraio. Infine, ho letto e terminato proprio il 31 The A B C Murders / Agatha Christie, un giallo atipico ma molto interessante.

Da leggere a gennaio
  • Autobiografia di Irene / Silvina Ocampo (sfida del protagonista)
  • Marvel 1602 / Neil Gaiman (sfida dei consigli)
  • poi vorrei iniziare un altro saggio in e-book che mi tenga compagnia non dico per tutto l’anno ma da leggere comunque a piccoli pezzettini come ho fatto con Armi, acciaio e malattie, ancora non ho deciso quale ma forse Dare: The New Way to End Anxiety and Stop Panic Attacks Fast do Barry McDonagh
  • Stato dei non letti

    Sempre tanti, ma stanno sensibilmente scendendo: erano 157, sono ora 152 con queste cinque ultime letture.

    Sfide terminate

    Grazie ai due libri di Agatha Christie sono riuscita a concludere questa sfida sul filo di lana! Dieci su dieci! :)

    Blog

    L’avrete già notato, dal 21 dicembre, giorno del Solstizio, il blog è passato allo sfondo invernale!

    Immagini

    Un po’ di immagini dal mio profilo Instagram per augurarvi Buon Anno!

    Bene, anche per questo mese abbiamo finito!

    Argomenti


    4 risposte a Mensilità: Dicembre 2020

    1. Ludo scrive:

      “E siccome sono pignola e puntigliosa, concludo con una precisazione: è adesso, con l’inizio del 2021, che stiamo entrando nel terzo decennio del XXI secolo, il 2020 era ancora l’ultimo anno degli anni 10.”
      Brava! Finalmente qualcuno che lo scrive chiaro e tondo. Lo scorso anno era un continuo di gente che faceva propositi per il nuovo decennio… ma nuovo decennio dove? Nel nostro computo di misura del tempo, non c’è mai stato un anno zero.

      • Phoebes scrive:

        Brava!!!!! Esattissimo!!!!! In tanti se lo scordano sempre, mi ricordo anche ormai 20 anni fa quando nel 2000 tutti erano convinti di essere entrati nel nuovo millennio, che però è iniziato nel 2001! E ogni volta la stessa storia! XD

    2. Katerina scrive:

      Tanti auguri di buon anno :D
      Anche per me, che ho continuato a lavorare, le quarantene varie ed eventuali sono state più leggere che per altri… anche se il lavoro in sé è peggiorato perché colpito dalla pandemia :/
      Speriamo che con il vaccino – finalmente! – si riesca a recuperare una parvenza di normalità.

      • Phoebes scrive:

        Grazie, tanti auguri anche a te! :)
        Anche il mio lavoro ha risentito della pandemia, ma sicuramente meno del tuo! Mi preoccupa, devo dire, il rientro dalle vancanza, perché si prospetta una situazione estremamente più complicata! Per questo e tanti altri motivi, davvero non vedo l’ora arrivi anche il mio turno per le vaccinazioni!!!!

    Rispondi

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: