Guerra e Pace – libro I, Parte Prima, cap. I-XIV

L’inizio di questo romanzo, per quanto mi riguarda, è affascinante proprio come lo ricordavo. E adesso posso anche leggerlo con una minore, come dire, ingenuità rispetto alla prima volta. Il ricevimento di Anna Pavlovna è la scusa ideale per presentare poco alla volta i primi personaggi, con pochi ma esaurienti tratti caratteristici. Adorabile da leggere, irritantissimo, immagino, da vivere il mondo della nobiltà russa, con tutti quei problemi di etichetta! 😀
Per quanto riguarda i personaggi, ho le mie preferenze che però mi derivano dal ricordo della precedente lettura. In questi capitoli c’è ancora troppo poco in effetti per sbilanciarsi su quali possono essere i più interessanti! A modo loro lo sembrano tutti! Oltre al problema di ricordare i nomi (sono tantissimi!!), io ho anche il solito problema della pronuncia! Adoro il russo, e cerco di rispettare le regole della trascrizione fonetica, ma non è sempre facile, per alcuni ci rinuncio!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.