scritto da Phoebes
domenica 7 Settembre 2008
alle 16:36
Categoria : Asimov

di Isaac Asimov

Titolo originale: Foundation
Anno: 1963
Casa Editrice: Mondadori
traduzione di Cesare Scaglia
sito non ufficiale dell’autore: IsaacAsimov.it
Prima fondazione su aNobii

Questo libro partecipa alle sfide dell’ALFABETO e La sfida infinita (o quasi).

Trama:
L’Impero Galattico sta andando in rovina, ma solo Hari Seldon, l’uomo che ha rivoluzionato la psicostoria, se ne accorge per tempo e prova a fare qualcosa. Non per fermare la caduta dell’Impero, questo è impossibile, solo per limitare a un solo millennio il periodo barbarico di interregno, che altrimenti secondo i suoi calcoli sarebbe durato trentamila anni. Organizza così la Fondazione, che ha lo scopo di realizzare l’Enciclopedia Galattica, in cui racchiudere tutto il sapere dell’umanità.

Era da tanto che non leggevo Asimov, e ricominciare con il ciclo è stata una buona idea! Il libro mi ha preso dall’inizio alla fine, e ora vorrei fiondarmi subito a leggere gli altri libri che compongono il ciclo!
Mi è piaciuta tantissimo innanzi tutto la figura di Hari Seldon, che vediamo solo in poche pagine nel romanzo ma che sarà comunque presente per molti molti anni. E’ affascinante la vita nella galassia post impero, che piomba in un medioevo tecnologico in cui religione e scienza sono la stessa cosa. I protagonisti sono tutti uomini (sempre uomini!) interessantissimi, peccato che alcuni facciano solo delle fugaci apparizioni. Sono belli soprattutto i sotterfugi che i vari personaggi utilizzano per ottenere alla fine di superare una crisi, tutto in nome del progetto di Seldon.

Voto per la sfida dell’alfabeto: 9/10

Hari Seldon… nato nell’anno 11.988 dell’Era Galattica, morto nel 12.069. Nel calendario ora in uso dell’Era della Fondazione, queste date corrispondono agli anni meno 79 e 1 E.F. Nato da genitori della media borghesia di Helicon, nella regione di Arturo (dove suo padre, secondo una leggenda, era coltivatore di tabacco nelle piantagioni idroponiche del pianeta), Seldon rivelò fin dalla prima giovinezza, una spiccata attitudine alle scienze matematiche. Gli aneddoti riguardanti questa sua qualità sono innumerevoli e anche contradditori. Si dice che all’età di due anni…
…La psicostoria fu senza dubbio la scienza alla quale egli diede il maggior contributo. Seldon trovò un settore che era poco più di una raccolta di vaghi assiomi, e lo lasciò come un’approfondita scienza statistica…
…Il documento più importante che possediamo sulla sua vita è la biografia scritta da Gaal Dornick il quale, in gioventù, aveva conosciuto il grande matematico due anni prima che questi morisse. La storia del loro incontro…

ENCICLOPEDIA GALATTICA

[incipit]

La violenza è l’ultimo rifugio degli incapaci.
Salvor Hardin

Conviene comportarsi nel modo più semplice; specie quando si ha la reputazione d’essere una persona molto astuta.
Epigramma attribuito a Salvor Hardin

Ritiene che il miglior sistema per rompere un uovo sia di fargli scoppiare sopra una bomba atomica.
Poly Verisof a proposito di Wienis, principe reggente di Anacreon

Non permettere mai che il tuo senso morale ti impedisca di fare quello che è giusto!
Epigramma di Hari Seldon

Quando suonò il comunicatore, Limmar Ponyets stava facendo la doccia: la misteriosa relazione che intercorreva tra il bagno e i telemessaggi è valida anche negli oscuri e difficili spazi della Periferia Galattica.

Il segnalibro è stato realizzato da Jules.
L’ex-libris, invece, è stato realizzato da Page Mistress.

Argomenti


6 commenti per Prima fondazione

  1. Daria scrive:

    Ammetto di essere negata…mi sai dire come si aggiorna l’ex-libris?

  2. Ketiush scrive:

    Sono mesi che mi dico di dover leggere qualcosa di Asimovma poi ogni volta mi lascio trascinare da altri libri…

    Bello il tuo commento, adesso sono ancora più curiosa ;)

  3. Phoebes scrive:

    Daria, io li modifico con Photoshop, cmq basta un qualsiasi programma di grafica, anche un semplice paint, che ti mermetta di scrivere sull’immagine! Oppure, se vuoi risparmiarti la fatica, ti autorizzo a prendere i miei! E se sei più avanti di me con qualche sfida, te li posso mandare! Fammi sapere!

    Ketiush, anche io in effetti continuavo a rimandare… alla fine ho trovato questo libro scontato su ibs, e l’ho preso per chiudere un ordine! E non me ne sono per nulla pentita! :D

  4. Daria scrive:

    Grazie! Anche se è praticamente impossibile che io possa essere più avanti di te in qualche sfida!
    Non ho mai letto niente di Asimov, questo libro fa parte di una serie?
    C’è qualcos’altro di Asimov che mi consigli?

  5. Phoebes scrive:

    Guarda che non è detto, mi sono iscritta a quasi tutte quelle in corso, qualcuna un po’ indietro dovrò lasciarla, anche sperando di poter mantenere i ritmi di lettura che ho ora!

    Sì, Prima Fondazione è il primo romanzo del ciclo delle Fondazioni. Se non ti va (giustamente) di iniziare con una serie, bè… ce ne sono tantissimi tra cui scegliere! IO personalmente non ne ho letti molti, ma girando fra le varie librerie trovo sempre molte 4 stelline alle sue opere! Dai un’occhiata QUI, ci sono alcuni dei suoi romanzi che non appartengono a un ciclo, anche se io per la verità ho letto due libri del ciclo dell’impero senza saperlo, e li ho apprezzati lo stesso!

    Posso dirti comunque in generale che preferisco l’Asimov della fantascienza, il giallista è sempre molto ironico, interessante, ma non eccezionale! Come ha commentato una ragazza nella sfida dell’alfabeto: potrebbe fare di meglio e infatti (con la fantascienza) l’ha fatto!

  6. Daria scrive:

    Proprio oggi sono stata alla Feltrinelli e ho tentennato parecchio con in mano il volume della trilogia della fondazione…alla fine per ora ho desistito, ho tantissimi libri non letti che mi aspettano in libreria prendendo polvere, senza contare quelli dell’università! Ma questo commento mi ha davvero incuriosito, inserisco sicuramente Asimov nella mia lista dei prossimi acquisti!


ATTENZIONE! Se devi scrivere uno spoiler, racchiudilo nei tag [spoiler title="SPOILER"][/spoiler]. Puoi usare inoltre i seguenti tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: