scritto da Phoebes
domenica 7 Febbraio 2010
alle 15:12
Categoria : Tarantino, _cinema_

di Quentin Tarantino

Ammazzare i nazisti è il nostro lavoro e devo dire che gli affari vanno a gonfie vele.
Tenente Aldo Raine

Durante la Seconda Guerra Mondiale, nella Francia occupata dai nazisti, una squadra speciale di soldati americani viene paracadutata in Francia con lo scopo di uccidere quanti più nazisti possibile. Il tenente Raine, al comando della squadra, ha fatto fare una promessa ai suoi 8 sottoposti: dovranno consegnarli 100 scalpi di nazisti a testa. La fama di questo gruppo si diffonde sempre più, terrorizzando i tedeschi, che li chiamano i Bastardi.
Parallelamente a questa, seguiamo la storia di Shosanna, una ragazza ebrea unica superstite della sua famiglia, sterminata dal colonnello Hans Landa, detto il “cacciatore di ebrei”.

Tarantino è un genio. Ma questo lo sapevo già. Non credo che questo sia il suo film migliore, Kill Bill e Pulp fiction mi sono piaciuti di più. Ma è comunque un capolavoro! In un colpo solo Tarantino riscrive un genere (come fa sempre) e anche la Storia. Sì, perché in questo film i Bastardi, con l’aiuto di Shosanna, riescono a uccidere Hitler e i capi dell’esercito nazista tutti in una volta, senza bisogno, quindi di aspettare lo sbarco in Normandia per far finire la guerra.
Non so da dove cominciare a commentare questo film, perché ogni singola cosa io la trovo un colpo di genio. Non so, volgiamo parlare dei personaggi? Il mitico tenente Aldo Raine, il colonnello Hans Landa e l’Orso Ebreo sicuramente tra i miei preferiti, ma mi sono piaciuti tantissimo anche Bridget von Hammersmark, Hugo Stiglitz e… bè, insomma, un po’ tutti, specie quelli più, come dire, “eccessivi”, insomma, molto tarantiniani!
La colonna sonora è come sempre curatissima, ho sentito qualche critica sulla scelta anacronistica di inserire una canzone di David Bowie, ma sinceramente non ci vedo nulla di male, senza contare che è ormai diventata prassi molto frequente (penso a Marie Antoinette della Coppola o ancora prima a Il destino di un cavaliere), e poi la canzone stava troppo bene nella scena in questione! :)
Gli attori sono tutti bravissimi, avessi visto il film da sola avrei sicuramente optato per la versione originale con sottotitoli, in questo film penso più “necessaria” del solito. Brad Pitt è fantastico, davvero eccezionale. Eli Roth anche mi è piaciuto tantissimo nella sua parte dell’Orso Ebreo. Ma il più straordinario è senz’altro Christoph Walt, e non per niente ha già vinto molti premi per questa interpretazione, e ha anche una nomination all’Oscar.
Memorabile la scena (questa, non ho potuto farne a meno, l’ho rivista in lingua originale!) in cui parla in italiano (piuttosto bene, devo dire!) con Brad Pitt e altri due Bastardi. Spero proprio che sia lui a vincere come Miglior Attore Non Protagonista*!
Bellissimo anche il finale del film, ovviamente m’è dispiaciuto che del gruppo dei Bastardi ne siano rimasti vivi solo due, e che siano morte anche Bridget e Shosanna, e ancora che il colonnello Landa sia sia invece salvato con tutti gli onori, per di più. Però… Raine gli ha lasciato almeno un ricordino, quello che lasciava sempre a tutti i soldati che risparmiava. Perché ai Bastardi i nazisti piacciono in divisa, se si tolgono la divisa non li possono più riconoscere, e così gli incide una bella svastica sulla fronte: il suo capolavoro!

Amo veramente tanto Tarantino, il suo modo innovativo di raccontare cose già dette da molti. Coma fa a essere sempre così geniale? :)

Informazioni sul film


Titolo: Bastardi senza gloria
Titolo originale: Inglourious Basterds
Regia: Quentin Tarantino
Anno: 2009
Paese: USA
Genere: guerra
Sceneggiatura: Quentin Tarantino
Colonna sonora: vari artisti, più The Green Leaves of Summer, tema musicale di Nick Perrito
Distribuzione: Universal Pictures
Attori: Brad Pitt (tenente Aldo Raine), Christoph Waltz (colonnello Hans Landa), Eli Roth (sergente Donnie Donowitz “L’Orso Ebreo”), Michael Fassbender (tenente Archie Hicox), Diane Kruger (Bridget von Hammersmark), Daniel Brühl (Frederick Zoller), Til Schweiger (sergente Hugo Stiglitz), Mélanie Laurent (Shosanna Dreyfus), B.J. Novak (soldato Utivich), Samm Levine (soldato Hirschberg), Jacky Ido (Marcel), Mike Myers (generale Ed Fenech), Gedeon Burkhard (sergente Wilhelm Wicki), Maggie Cheung (madame Mimieux), Cloris Leachman (signora Himmelstein), Julie Dreyfus (Francesca Mondino), Rod Taylor (Winston Churchill), Martin Wuttke (Adolf Hitler), Sylvester Groth (Joseph Goebbels), Enzo G. Castellari (comandante nazista)
Sito ufficiale

Un po’ di frasi

[prese dalla Wikipedia]

Amo il mio soprannome, precisamente perché me lo sono guadagnato.
Colonello Landa, il “Cacciatore di Ebrei”

Farai quello che ti diciamo di fare o ficcherò quest’ascia nel tuo cervello collaborazionista.
Shosanna

So già che è una domanda stupida ma voi americani non riuscite a parlare un’altra lingua oltre all’inglese?
Bridget Von Hammersmark


* Oltre a questa Bastardi senza gloria mi risulta candidato come Miglior film, regia, sceneggiatura originale, fotografia, montaggio, sonoro e montaggio sonoro. Delle ultime tre categorie non so nulla, per la fotografia tiferei per Avatar perché il candidato è italiano, ma le altre tre le meriterebbe indiscutibilmente (anche se come miglior film un pochettino tifo per Up, se non altro perché sarebbe un bello smacco per tutti questi filmoni essere battuti da un cartone!)

Argomenti



ATTENZIONE! Se devi scrivere uno spoiler, racchiudilo nei tag [spoiler title="SPOILER"][/spoiler]. Puoi usare inoltre i seguenti tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: