scritto da Phoebes
lunedì 1 Marzo 2010
alle 16:50
Categoria : _vario libri_

A febbraio mi sono limitata -forse perché il mese era di soli 28 giorni? ;)- e ho comprato solo 4 libri, approfittando di un ordine fatto da mia madre.

More about Nicolas Eymerich, inquisitore
Ed eccomi pronta ad impelagarmi in un’altra saga! Ma ero troppo curiosa, dopo averne sentito parlare ampiamente QUI, di conoscere Eymerich. In realtà un po’ lo conosco, avendo seguito uno sceneggiato andato in onda su Radio 2 qualche anno fa con lui come protagonista, però non avevo mai letto nessun libro della serie, né di Evangelisti in particolare. Era proprio ora di rimediare, direi! Così, ho comprato il primo libro della saga: Nicolas Eymerich, inquisitore.

More about Le guerre del mondo emerso
Ho detto che ho comprato solo quattro libri, ma con Le Guerre del Mondo Emerso di Licia Troisi ho un po’ barato: questo libro infatti contiene 3 romanzi, ovvero l’intera trilogia. Sì, lo so, non ho amato tantissimo la prima, però ero troppo curiosa di continuare con la serie del Mondo Emerso e vedere se Dubhe mi starà più simpatica di Nihal, e col 3×2 di Bol.it non potevo non approfittarne!
Che librone, comunque, la mole mi ha un po’ spaventata! ;)

Avevo scritto questo post sabato, programmandone la pubblicazione ad oggi, pensando: tanto ormai il mese è finito, non comprerò più nulla. Non avevo fatto i conti con il mercatino di fine mese! E così ho presto altri due libri! ;)

More about Tre uomini a zonzo
Anni fa ho letto Tre uomini in barca, e l’ho trovato esilarante e geniale. Saputo che c’era un seguito, avrei voluto leggerlo, ma avevo un po’ paura di rimanere delusa. Poi, proprio di recente, in una sfida è stato commentato positivamente: pur confermando i miei dubbi sul fatto che non è come il primo, mi hanno comunque convinta che vale la pena leggere anche questo Tre uomini a zonzo di Jerome K. Jerome!

More about Le lacrime della giraffa
Avevo aggiunto da poco Le lacrime della giraffa di Alexander McCall Smith alla wishlist, per averne letto una recensione interessante. Mi sembra perfetto per la sfida Il giro del mondo in 80 libri, quindi lo leggerò non appena arrivata in Botswana. Ci vorrà tempo, sono ancora a Mosca! :)

Argomenti


9 risposte a Acquisti di febbraio

  1. Cami scrive:

    Spero che il libro di McCall Smith ti piaccia :D
    La seconda trilogia della TRoisi secondo me non è bella come la prima, e si perde un po’ nel finale, però nel complesso non è male :) E la terza trilogia (per ora ho letto solo il primo libro) si profila decisamente migliore :D

  2. Phoebes scrive:

    Nooooooo!!!! Mi rattrista quello che mi dici, finora avevo sempre sentito dire che la seconda trilogia era migliore! Va bè, ormai l’ho comprata, mi tocca leggerla! ;)

  3. Cami scrive:

    Davvero? Io ho sempre sentito dire peste e corna sulla seconda XD e infatti la difendevo dicendo che non è così male, anzi, per me è molto carina :) Sarà che mi ero affezionata a Sennar&Nihal e i nuovi “eroi” non mi hanno preso allo stesso modo XD

  4. Phoebes scrive:

    Ah, allora parto avvantaggiata, perché Nihal non l’ho mai sopportata, e nell’ultimo libro pure Sennar ha iniziato a starmi un po’ antipatico! ;)

  5. Cami scrive:

    XDDD Ok, allora mi limito ad un “in bocca al lupo” con la lettura! Ora sono proprio curiosa di vedere cosa ne penserai XD

  6. Simona scrive:

    Io ho comprato qualche ora fa su internet il primo libro della saga di McCall Smith: “The No.1 Ladies’ Detective Agency”. L’ho preso in inglese e spero davvero che mi possa piacere perchè è da un po’ che lo tenevo d’occhio!

    Di Evangelisti ho letto “Tortuga” e mi è piaciuto moltissimo, nonostante in alcune parti sia parecchio crudo…ma in fondo i pirati non erano mica (purtroppo) come Jack Sparrow!!

    Anche io ho letto la prima saga di Licia Troisi, ma credo davvero che invece di scrivere quei libri avrebbe potuto fare altro, che so, una gita in barca magari? Non sono neanche riuscita a concludere il terzo dalla noia! =D Spero comunque che a te piaccia, perchè la delusione provocata da un libro che non rispetta le proprie aspettative iniziali è bruttissima!

  7. Phoebes scrive:

    Hai ragionissima!!! Spessissimo il gradimento di un libro per me è pregiudicato tantissimo dalle aspettative! Qualche volta questo può anche generare una sorpresa, se il libro è meno brutto di quanto immaginassi. Più spesso, invece, si rischiano delusioni cocenti, come mi sta accadendo ora con “La moglie dell’uomo che viaggiava nel tempo”.
    Riguardo alla Troisi avevo sentito dire tutto e il contrario di tutto, quindi li ho affrontati con serenità, e non sono rimasta delusa dai romanzi in sé, è solo Nihal che proprio non mi è piaciuta! ;)

  8. Simona scrive:

    E’ brutto “La moglie dell’uomo che viaggiava nel tempo”?? Mi ispirava tanto dalla trama e infatti era in lista per i prossimi acquisti!! Ho visto che lo stavi leggendo ma non ho letto nulla di quello che hai scritto perchè avevo paura di rovinarmi la sorpresa…però è un peccato! Vabè, credo che, come sempre, la mia testardaggine avrà il sopravvento e lo comprerò ugualmente. Se non dovesse piacere neanche a me saprò almeno di avergli dato una possibilità! :)

  9. Phoebes scrive:

    Bè, considerando che su aNobii ha una media di 4 stelline, che nel gruppo di lettura la maggior parte delle persone lo trava bellissimo, e alcuni lo stanno rileggendo per la terza o quarta volta… leggilo, e non badare al mio commento! ;)
    Però per quanto mi riguarda è proprio un esempio di quanto dicevamo prima: ero entusiasta di leggerlo, e invece mi ha deluso moltissimo, perché l’idea è bella, ma la storia chene è venuta fuori non mi piace affatto.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: