scritto da Phoebes
giovedì 19 Marzo 2009
alle 15:56
Categoria : Martin

di George R. R. Martin

Le Cronache del ghiaccio e del fuoco
Il Grande Inverno
La regina dei draghi

Titolo: Il regno dei lupi
Serie: Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco – 2.1
Titolo originale: A Clash of Kings – Book Two of a Song of Ice and Fire
Genere: fantasy
Autore: George Raymond Richard Martin (sito ufficialeWikipedia)
Nazionalità: statunitense
Anno prima pubblicazione: 1999
Casa Editrice: Mondadori
Traduzione: Sergio Altieri
Pagine: 522
Link al libro: ANOBII


A Grande Inverno noi giuriamo la fedeltà delle Acque Grigie. Cuore e focolare e raccolto a te noi doniamo, mio lord. Le nostre spade, le lance e le frecce sono al tuo comando. Da’ misericordia ai nostri deboli, aiuta i nostri inermi e fa’ giustizia per tutti. Noi mai ti volteremo le spalle.
Lo giuro sulla terra e sull’acqua.
Lo giuro sul bronzo e sul ferro.
Lo giuriamo sul ghiaccio e sul fuoco.
Il giuramento di Meera e Jojen Reed

Mi sta piacendo sempre di più questa saga, tanto che comincio a temere 1) il momento in cui finirò i libri già usciti e dovrò aspettare prima che Martin pubblichi qualcosa di nuovo, e poi che lo pubblichino in italiano (!!!!) 2) che Martin, come paventano alcuni fan, non riesca a finirla mai questa saga!!!

Ma per ora non preoccupiamoci precocemente, e godiamoci i libri che ancora mancano!

La lettura mi entusiasma molto, e le cose che succedono sono così tante, che m’è venuto fuori un commento troppo dettagliato per trattarlo come un commento normale, così ho fatto finta che fosse una specie di GDL in cui però sono sola (anche se in realtà questo libro l’ho letto e commentato quasi in contemporanea con Sirenajalyu). Quindi, qui sotto i miei commenti dettagliati, divisi in spezzoni, cliccate per leggerli!!

COMMENTO PAGINE 0-100 Leggi

COMMENTO PAGINE 100-200 Leggi

COMMENTO PAGINE 200-300 Leggi

COMMENTO PAGINE 300-400 Leggi

COMMENTO PAGINE 400-fine Leggi

Il segnalibro che ho usato durante la lettura è stato realizzato da Giorgina.

Commento generale.

Come commento generale, posso solo confermare la mia idea su Martin (è un genio!) e il mio amore smisurato per questa saga, e per il personaggio di Tyrion in particolare. Una menzione d’onore poi per un nuovo personaggio che compare in questo libro e già si è conquistato le mie simpatie: Davos Seaworth, il Cavaliere delle Cipolle.

Purtroppo mi tocca aggiungere però anche una nota negativa: stavolta la traduzione lasciava alquanto a desiderare, essendo stracolma di errori! Oltre a parole e lettere saltate, un paio di volte sono incappata anche in veri e propri errori di traduzione!! Per esempio a pagina 267 della mia edizione c’è una domanda: “Anche Tizio ha scritto a Grande Inverno?”. Ma palesemente non ci sono altre persone che scrivono a Grande Inverno da prendere in considerazione, quell’anche si riferiva a Grande Inverno, e cioè, “poiché Tizio ha scritto a tutti, ha scritto anche a Grande Inverno?” Così ha senso!

Poi, la mia solita delusione per quanto riguarda i titoli. L’originale A Clash of Kings letteralmente significa “uno scontro di re”, azzeccatissimo visto il proliferare di sovrani! Invece “Il regno dei lupi” che diamine c’entra?!?!

Voto per la sfida dell’alfabeto: 9/10

Sfide

L’ex-libris è stato realizzato da Morrigan.

Un po’ di frasi

La lunga chioma della cometa lacerava l’alba, un rosso squarcio sangui-nante sugli aspri artigli di granito della Roccia del Drago, come una ferita nel cielo dalle sfumature cremisi e violette.
[incipit]

Solo i codardi uccidono i vinti. È atto più coraggioso lasciare in vita lo sconfitto, dandogli la possibilità di lavare l’onta […]. Solo così si dimostra di non aver paura dei nemici.
Chella figlia di Cheyk

Il potere risiede dove un uomo crede che risieda. Nulla di più, nulla di meno.
Varys

Chi è che ci assicura che le ossa non mentono? Per quale ragione la morte dovrebbe rendere un uomo sincero, e persino saggio? Mi sa che i morti sono tipi piuttosto noiosi, pieni di lamentele: la terra è troppo fredda, la mia pietra tombale dovrebbe essere più grossa, per quale motivo lui ha più vermi di me…
Edd l’Addolorato

Più gentile dei Lannister è come dire più asciutto del mare.
Lady Oakheart

Soltanto uno stolto fa il modesto con un mondo così pieno di gente pronta a umiliarlo.
Theon Greyjoy

Argomenti



ATTENZIONE! Se devi scrivere uno spoiler, racchiudilo nei tag [spoiler title="SPOILER"][/spoiler]. Puoi usare inoltre i seguenti tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: