scritto da Phoebes
venerdì 4 Febbraio 2011
alle 15:17
Categoria : Bloom

di Steve Bloom


Guarda un gorilla negli occhi e la tua vita cambierà per sempre.

Un atto d’amore verso i Primati, un elogio delle specie a noi sistematicamente più vicine, attraverso splendide immagini che li ritraggono nei loro ambienti naturali.

Bellissimo questo libro! E’ diviso in capitoli, ognuno riguardante un genere di Primati, con un’introduzione e poi delle didascalie alle varie foto ricche di informazioni sulle abitudini e il tipo di vita di queste affascinanti creature ma, ovviamente, a farla da padrone sono le immagini: tutte veramente stupende!
Che spettacolo quei volti così espressivi, tanto umani delle volte! Mi ha stupito per esempio riuscire a riconoscere solo dal viso se si trattava di un maschio o una femmina. E che occhi!!!
Non posso negare di aver provato spesso un po’ di commozione, specie leggendo quanto sia grande il rischio di estinzione per molti di questi animali: parlando dei gorilla Bloom ha detto che ne esistono solo circa 600 esemplari IN TUTTO IL PIANETA!!! Veramente pochissimi! :(
Altri animali invece erano davvero divertenti, per esempio la nasica che deve il suo nome alla particolare forma del naso, che le dona un’espressione buffissima! E poi certi colori… sempre la nasica, ma stavolta i suoi cuccioli: hanno il viso di un blu molto acceso! Non lo sapevo!

Ho provato a scannerizzare alcune delle immagini che mi avevano colpito di più, ma veramente l’intero libro meritava di essere riportato! Davvero tantissimi complimenti a Steve Bloom per il suo talento, ma anche e soprattutto per il suo amore per la natura, che l’ha spinto a scegliere un soggetto così particolare per le sue foto!

Dammi 3 parole

Viva le scimmie!

Informazioni sul libro

Partecipa a SFIDA: la lettura e l’immagine.
Il segnalibro qui a destra è quello che ho usato durante la lettura, e mi è stato regalato da Giudori in occasione del primo scambio di segnalibri nel gruppo Readers Challenge.

Titolo originale: In Praise of Primates
Anno: 1999
Casa Editrice: Könemann
traduzione di Alfonso Geraci
pagine: 240
sito ufficiale dell’autore: stevebloom
Elogio dei Primati su aNobii

Un po’ di frasi ed immagini

Trovarsi nel cuore della foresta africana, circondati da un pacifico branco di grilla incuriositi è una delle esperienze più intense che possano toccare a un essere umano. Il faccia a faccia con una scimmia selvaggia nella giungla, su di un piano di parità e lontani dall’habitat urbano a noi più congeniale, costituisce un vero e proprio bagno di umiltà.
[incipit]

Nutro la grande speranza che i miei figli, crescendo, abbiano anche loro l’opportunità di incontrare Primati che vivono liberi e in pace nella foresta. Se la possibilità stessa di questa esperienza dovesse venire meno, il mondo diventerebbe un posto terribilmente vuoto.

Ciò che li distingue da altre specie è la capacità individuale di compiere una scoperta e comunicarla agli altri membri del gruppo, il che costituisce una scorciatoia rispetto al processo di selezione naturale.

La fotografia è per alcuni l’esatta rappresentazione scientifica della realtà fisica; per altri è una forma d’arte che dà luogo a emozioni grazie al gioco di luci e colori. Personalmente la considero un processo artistico che, partendo da un’esperienza fisica, la trasforma, intervenendo sulla luminosità, sui singoli pixel, in una sorta di dipinto dai forti contenuti emotivi.

Sono convinto che la fotografia sia musica per gli occhi. Si tratta un meraviglioso strumento espressivo, e poterlo associare al mio amore nei confronti della natura è senz’altro una grande fortuna.
[explicit]

Argomenti


2 commenti per Elogio dei PRIMATI

  1. HermioneGinny/Francesca scrive:

    Mi ricorda un articolo su un vecchio numero di Focus, c’erano le foto dei cuccioli di primati, erano stupende!

  2. Phoebes scrive:

    Sì, i cuccioli sono veramente stupenderrimi!!!! Quelli di orango soprattutto, troppo teneri!!! :)


ATTENZIONE! Se devi scrivere uno spoiler, racchiudilo nei tag [spoiler title="SPOILER"][/spoiler]. Puoi usare inoltre i seguenti tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: