Roma

Mark Antony: He [Vorenus] thinks we've committed a terrible crime, a mighty sacrilege, and shall be severely punished by the Gods.
Julius Caesar: He may be right.
Mark Antony: It's a crime if we lose. If we win, it isn't.
Marco Antonio: [Voreno] Pensa che abbiamo commesso un orrendo crimine, un immondo sacrilegio, e che saremo severamente puniti dagli dei.
Giulio Cesare: Potrebbe avere ragione.
Marco Antonio: Sarà un crimine se perdiamo. Se vinceremo, non lo sarà.
(Episodio 3)
(Episodio 3)

Serie creata da John Milius, William J. Macdonald, Bruno Heller
con Kevin McKidd e Ray Stevenson

Europa, I secolo a.C.
Cesare in Gallia sconfigge Vercingetorige, e si prepara alla battaglia più difficile, quella politica a Roma: sono gli ultimi anni della Repubblica a Roma.


Ho visto qualche episodio di questa serie su Rai4, la trovavo interessante ma non mi sono decisa a guardarla dall'inizio finché alcune letture ambientate nell'antica Roma non mi hanno invogliata!

Di seguito, i link ai miei commenti in dettaglio stagione per stagione.

stagione 1
1.01 The Stolen Eagle (L'aquila rubata)1.02 How Titus Pullo Brought Down the Republic (Come Tito Pullo rovesciò la Repubblica)1.03 An Owl in a Thornbush (Un gufo nei rovi)1.04 Stealing From Saturn1.05 The Ram Has Touched The Wall1.061.071.081.091.101.111.12

Qui, invece, il link al mio LJ con tutte le mie creazioni a tema Roma:

Scipio: "What a dreadful noise plebs make when they're happy."
Cato: "This is music. Wait until Caesar starts them howling for our blood: then you'll hear something dreadful."
Scipione: "Che terribile rumore fa la plebe quando è felice!"
Catone: "Questa è musica. Aspetta finché Cesare inizierà a farli ululare per il nostro sangue: allora sentirai qualcosa di terribile."
(Episodio 1)