vecchi layout

Versione 12.3 – about me (2016)
separatore

online dal 25 aprile 2016 al 15 aprile 2017
Stessa grafica della versione precedente, ma con colori diversi, una combinazione molto più soft! :)

Versione 12.2 – about me (2016)
separatore

online dal 16 al 24 aprile 2016
In occasione del compleanno del blog ho cambiato un po’ la grafica, mantenendo sempre la stessa di base, solo cambiando gli avatar e i colori. Stavolta il tema è stato “about me“, perché i tre avatar rappresentavano 3 cose che mi piacciono e/o mi riguardano (oltre ai libri, ovviamente!). Ho voluto osare con i colori e, sempre grazie all’aiuto del sito paletton.com (dove si può scegliere un colore e il sito aiuta a sceglierne altri da abbinare), ho usato addirittura 3 colori diversi e, come potete vedere, molto accesi. Non ero sicura di come mi sarei trovata con tutto questo tripudio di colori, e infatti la cosa è durata poco, anche perché i colori chiari davano qualche problema di visualizzazione, quindi poco più di una settimana dopo ho cambiato di nuovo la grafica.

Versione 12.1 – keep calm (2015)
separatore

online dal 16 aprile 2015 al 15 aprile 2016
Un po’ perché quello intorno al compleanno del blog è stato un periodo molto impegnato, un po’ perché in fondo quella vecchia mi piaceva molto, non ho cambiato del tutto grafica, mi sono limitata ad aggiornarla un pochino (diverso carattere, diverse icone, una punta in più di colore)!
I colori li ho scelti grazie ad un sito molto interessante: paletton.com. In pratica si sceglie un colore, e poi il sito aiuta a sceglierne altri da abbinare, anche con esempi proprio riguardanti i siti web. E’ stata una sperimentazione, avevo paura che potesse sembrarmi troppo un’accozzaglia di colori, abituata al mio solito bicromatismo, invece devo dire che ha funzionato! :)

Versione 12 – minimal (2014)
separatore

online dal 16 aprile 2014 al 15 aprile 2015
Con questa grafica ho puntato sul “minimal”, creando un tema senza tanti orpelli, solo il nome del blog, la frase di Daniel Pennac da cui prende il nome, e tre avatar simpatici per dare un po’ di colore! :) Vi piace? A me sì! :)

Versione 11 – Jane Austen (2013)
separatore

online dal 16 aprile 2013 al 15 aprile 2014
Questa grafica mi ha fatto dannare più del solito, perché avevo deciso di cambiare proprio layout, ne volevo uno con due colonne laterali invece di una sola, ma quando dopo tanta fatica ne ho tovato finalmente uno… il risultato non mi piaceva! E così sono tornata al solito vecchio layout a due colonne, cambiando solo immagine nella testata e colori!
L’idea per questa questa fantasia di viola (tra il fuxia e il melanzana) l’ho avuta da una delle tante grafiche che stavo provando, è m’è piaciuta tantissimo! Il soggetto della grafica è invece come potete vedere Jane Austen (intenta a leggere) interpretata da Anne Hathaway. Le immagini sono ovviamente tratte dal film Becoming Jane che ho visto di recente proprio per poterlo usare per la grafica. Perché ho scelto Jane Austen? In realtà non credo ci sia bisogno di un motivo :), ma comunque l’ho fatto perché è un’autrice che amo moltissimo (se non s’era capito!) e perché quest’anno corre il bicentenario della pubblicazione del suo romanzo più famoso, Orgoglio e pregiudizio, quindi mi sembrava doveroso farle un piccolo omaggio!
Ultima precisazione: il profilo della Austen che vedete nel separatore non proviene dal film ma è il famosissimo profilo “ufficiale” della zia Jane (per saperne di più, date un’occhiata QUI).

Versione 10.1 – Passions in red (2012)
Stagioni
autunno Natale carnevale inverno primavera
separatore

online dal 16 aprile 2012 al 15 aprile 2013
Nel cambiare grafica nel 2012 non ho realizzato una vera e propria nuova versione, ma solo un “aggiornamento” della precedente. Passions in red ha infatti praticamente la stessa immagine nell’header della precedente, con giusto qualche modifichina, e dall’ocra siamo passati al rosso. A me è piaciuta molto questa grafica, il rosso è un colore che non uso spesso nelle grafiche, sicuramente più forte del precedente che mi aveva abituata a toni più tenui, ma ne sono stata molto soddisfatta!
Per questa versione ho cercato anche di fare una grafica leggermente diversa per ogni stagione e/o festività. Vedete infatti la versione autunnale con foglie secche che cadono, quella invernale con la neve, più le varianti Natale e Carnevale, e infine quella primaverile che però non mi soddisfa neanche un po’, ma è rimasta poco, per fortuna! :)

Versione 10.0 – Passions in ochre (2011)
Festività
separatore

online dal 16 aprile 2011 al 15 aprile 2012
Anche per questa grafica ho chiesto un consiglio ai lettori del blog, e devo dire che come sempre sono stata soddisfattissima di tutti i suggerimenti, e miscelandoli insieme, e facnedo un po’ di prove, alla fine è venuta fuori questa grafica che mi piace davvero moltissimo!!!
Anche quest’anno ho creato due versioni speciali per le feste, una per Halloween (la zucca l’ho realizzata grazie a QUESTO tutorial) e una per Natale.

Versione 9 – In alto a sinistra (2010)
versione 9.0
versione 9.1
versione 9.1 Festività
versione 9.2
separatore

online dal 16 aprile 2010 al 15 aprile 2011
Per questa grafica ho chiesto consiglio ai lettori del blog sul tema e i colori da utilizzare. Grazie infinite quindi a Yuko, HermioneGinny, Cami e Clarinette per i loro suggerimenti! Alla fine ho scelto l’accoppiata azzurro/blu, i colori più votati. La grafica è dedicata al libro In alto a sinistra, ma solo per via della citazione: l’immagine è presa da un quadro di Victoria Reichelt, che ha fatto delle cose stupende sul tema dei libri!
Questa numero 9 è stata credo la grafia più “movimentata”, perché mentre era su ho cambiato un po’ di volte il layout del blog, quindi ne esistono ben 3 versioni, senza contare quelle dedicate alle festività! :)

Versione 8.0 – Pomodori Verdi Fritti

online dal 14 aprile 2009 al 15 aprile 2010
Una grafica essenziale: dopo i problemi di visualizzazione della precedente, ho preferito uno sfondo bianco! :) Il tema era “Pomodori Verdi Fritti”, ovviamente le immagini sono dal film, ma è il libro che me l’ha ispirata!

Versione 7.0 – Beauty and the Beast

online dal 16 aprile 2008 al 13 aprile 2009
Per questa grafica ho scelto come tema il film di animazione della Disney La Bella e la Bestia, perché prima di tutto è un film che amo molto, poi la protagonista, Belle, è considerata un’anticonformista nel suo paesino, perché ama molto leggere. E una delle mie scene preferite nel film è quando la Bestia, per farle piacere, le “regala” l’immensa Biblioteca del palazzo. Ovviamente, è proprio questa scena che ho scelto per questa grafica! Purtroppo, cercando di darle un po’ più di colore, ho avuto un po’ di problemi di leggibilità, e per questo ho cambiato più volte i colori e gli sfondi delle colonne. Nel complesso, però, mi piaceva molto! :)

Versione 6.0: Hay-on-Wye

online dal 17 agosto 2007 al 15 aprile 2008
Grafica dedicata a Hay-on-Wye (Y Gelli in gallese), un villaggio del Powys in Galles.
La cittadina è posta sul fiume Wye al confine con la contea inglese di Herefordshire non lontano dalla catena del Brecon Beacons. Al di là del confine c’è il villaggio inglese di Cusop. Il villaggio ha solo 1846 abitanti ma è divenuto universalmente conosciuto come una meta per appassionati di libri poiché ospita una quarantina di librerie, la maggior parte di libri usati.
Lo sviluppo turistico del villaggio ha avuto inizio nel 1961 quando Richard Booth nel vecchio edificio dei vigili del fuoco aprì il suo primo negozio di libri usati. Il successo fu notevole e negli anni seguenti altre librerie di libri usati vennero aperte nella cittadina tanto da essere proclamata Book Town negli anni 70. Il primo aprile 1977, con un’abile mossa pubblicitaria, Richard Booth proclamò Hay-on-Wye principato autonomo e si autoproclamò re del nuovo stato. Il primo aprile del 2000 Booth nominò nelle sale del castello di Hay, trasformato anch’esso in libreria, i membri della locale "Casa dei Lord". Con gli anni il successo di Hay come destinazione per bibliofili e normali turisti si è ulteriormente affermato, arrivando a ospitare mezzo milione di turisti l’anno. Dal 1988 ha avuto inizio un festival letterario, patrocinato dal quotidiano The Guardian, che si tiene annualmente agli inizi di giugno.

[Da Wikipedia, l’enciclopedia libera.]

Ho scoperto l’esistenza di questa città dei libri grazie a un fumetto, ho trovato la cosa molto affascinante, così ho deciso di dedicare al villaggio una grafica per il blog sui libri!

Versione 5.0: Heat

online dal 14 luglio al 16 agosto 2007
Eravamo a luglio, e il blog aveva ancora la grafica autunnale! Così mi sono data una mossa e ne ho creata una nuova! Però, non avevo molte immagini a disposizione (l’ho fatta mentre ero in ospedale!), quindi mi sono rifatta alla precedente cambiando solo lo sfondo e il carattere. E’ nata quindi come grafica “provvisoria”, e infatti è durata poco più di un mese!

Anche per questa grafica ho anche creato un separatore adatto:

Versione 4.0: autunno

online dal 14 settembre 2006 al 13 luglio 2007
Era da un po’ che volevo cambiare grafica a questo blog, soprattutto perché volevo cambiare layout. Non riuscivo però a trovare un tema: sono tanti i libri che mi piacciono, però come immagini posso usare solo quelle di un eventuale film, e questo un po’ mi scocciava! Allora ho pensato: perché non puntare solo sulla frase, e fare poi una grafica generica? Così, ecco la frase di Baudolino, e un bel layout dedicato all’autunno!!!!

Con questa grafica, ho anche creato un separatore adatto alla grafica:

Versione 3.0: Il Piccolo Principe

online dal 17 aprile al 13 settembre 2006
Dopo una versione con template di splinder, sono tornata a personalizzare il blog con le immagini di un libro che amo moltissimo! E devo dire che la grafica non è venuta niente male! :)

Versione 2.0: Inchiostro

online dal 1 dicembre 2005 al 16 aprile 2006
Mi piacevano un sacco i nuovi layout proposti da splinder (a quel tempo il blog era su quella piattaforma), così ho voluto usarne uno! Questa grafica, quindi, non è opera mia, bensì di splinder.

Versione 1.0: Il Nome della Rosa – Adso

online dal 17 ottobre 2004 al 30 novembre 2005
La prima versione fatta da me del blog, dedicata al libro di Umberto Eco “Il Nome della Rosa”, per la precisione al personaggio di Adso. Le immagini usate provengono dal film “Il Nome della Rosa”, in cui Adso è interpretato da Christian Slater.

Comments are closed.


ATTENZIONE! Se devi scrivere uno spoiler, racchiudilo nei tag [spoiler title="SPOILER"][/spoiler]. Puoi usare inoltre i seguenti tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: