LunedìLink 2018 (5)

scritto da Phoebes, lunedì 3 Settembre 2018 alle 12:00 | Categoria : _altro_, _vario libri_
Argomenti : ,

Sono una blog-addicted, mi piace moltissimo curiosare tra i blog dedicati ai libri, ma anche a tanti altri argomenti, così ho pensato di parlarne in una rubrica. Prima si chiamava Bloggando qua e là, ora ha cambiato nome ed è diventata a cadenza settimanale (più o meno!). Ogni lunedì segnalerò quindi i giveaway più interessanti in cui mi sono imbattuta nella settimana precedente, le nuove scoperte che infoltiscono la mia wishlist, e anche cose che non riguardano i libri ma qualsiasi argomento susciti il mio interesse. Se qualche volta (cosa non improbabile!) la rubrica dovesse saltare, sarà rimandata al lunedì successivo.

(altro…)

La casa de papel, stagioni 1 e 2

scritto da Phoebes, sabato 1 Settembre 2018 alle 21:01 | Categoria : _serie tv_
Argomenti :

La casa de papel
STAGIONE 3 →

Serie creata da Álex Pina
con Úrsula Corberó, Itziar Ituño, Álvaro Morte

(altro…)

How I met your mother

scritto da Phoebes, mercoledì 29 Agosto 2018 alle 23:25 | Categoria : Ferrari, Malins, Newman, Ungerleider, _serie tv_
Argomenti : , , , ,

« Extra libros (Oltre i libri) « Series addicted

It’s gonna be legen… wait for it… dary!

Barney

Serie creata da Carter Bays, Craig Thomas
con Josh Radnor, Jason Segel, Cobie Smulders, Neil Patrick Harris, Alyson Hannigan

(altro…)

Cuore di Tenebra

di Joseph Conrad

Titolo: Cuore di Tenebra
Titolo originale: Heart of darkness
Genere: racconto, viaggio
Autore: Józef Teodor Nalecz Konrad Korzeniowski, meglio noto come Joseph Conrad (Wikipedia)
Nazionalità: polacco naturalizzato britannico
Anno prima pubblicazione: 1899
Ambientazione: fiume Congo (Repubblica Democratica del Congo); XIX secolo
Personaggi: Charles Marlow, Kurtz
Casa Editrice: Giunti Acquarelli Beste Seller
Traduzione: Marco Longhi Paripurna
Copertina: Costantina Fiorini
Pagine: 141
ISBN: 88-440-1179-0
Link al libro: IN LETTURAANOBIIGOODREADS
inizio lettura: 31 luglio 2018
fine lettura: 18 agosto 2018


L’oscurità delle foreste, il luccichio di quel tratto di fiume che scorreva tra due rive tenebrose, il rullo dei tamburi, regolare e ovattato come i battiti del cuore: il cuore delle tenebre vittoriose.
Marlow

(Pagina 135)

Libro iniziato e poi abbandonato tanti anni fa, si è rivelato invece una lettura interessante.

(altro…)

Mensilità: Giugno-Luglio 2018

scritto da Phoebes, venerdì 3 Agosto 2018 alle 16:04 | Categoria : _altro_, _vario libri_
Argomenti : ,

Ciao a tutti!
Eccoci qui di nuovo a guardare un po’ cos’è successo negli ultimi tempi sul blog. Il mese scorso ho saltato l’appuntamento, ma stavolta non me lo posso far scappare perché credo che questi siano stati i mesi più prolifici del blog da un paio d’anni a questa parte!

(altro…)

Novella degli scacchi

di Stefan Zweig


Titolo: Novella degli scacchi
Titolo originale: Schachnovelle
Genere: racconto
Autore: Stefan Zweig (sito ufficialeWikipedia)
Nazione: Austria
Anno prima pubblicazione: 1943
Ambientazione: una nave in viaggio da New York a Buenos Aires; 1941
Personaggi: l’autore, Mirko Czentovic, McConnor, dottor B.
Casa Editrice: Garzanti Elefanti
Traduzione: Simona Martini Vigezzi
Copertina: © Marka
Pagine: 102
ISBN: 978-88-11-68202-8
Provenienza: 4 agosto 2016; regalo
Link al libro: IN LETTURAANOBIIGOODREADS
inizio lettura: 23 luglio 2018
fine lettura: 29 luglio 2018


Nella grande nave passeggeri, che a mezzanotte doveva salpare da New York per Buenos Aires, regnava la consueta attività e agitazione dell’ultima ora.

[incipit]

(altro…)

Aspetti di storia e civiltà dell’antica Cina

Reading History
← Gli Ebrei: il popolo del Dio unico
L’antica Grecia e la civiltà acheo-micenea →

7. Mondo Antico I – 7

Dove siamo?
Cina
Quando siamo?
Dal 3000 a.C. ca. al IX secolo d.C.

Per questa parte di lettura ho utilizzato questi libri:
I popoli antichi / Antonio Brancati (il mio libro di storia di IV ginnasio)
Cronologia delle scoperte scientifiche / Isaac Asimov
L’arte della guerra / Sun-tzu

(altro…)

Un po’(st) di film (26): Cina

scritto da Phoebes, giovedì 26 Luglio 2018 alle 11:40 | Categoria : _cinema_
Argomenti : , , ,

Rubrica dedicata alle recensioni dei film, due o più nello stesso post. Qui commenterò film visti anni fa che mi va di condividere, ma anche film visti più di recente per cui però non mi va di fare una recensione a parte in un solo post. Quando mi riesce vorrei anche provare a raggruppare i film per genere, o per qualcosa che li accomuna.
I film vecchi solitamente non avranno voto, perché essendo appunto passato del tempo mi posso ricordare se mi è piaciuto o no, ma non valutare il “quanto”.

In occasione della (ormai prossima, anche se l’avevo già detto due recensioni fa) successiva tappa del Reading History dedicata alla Cina, ho rispolverato queste mini recensioni che avevo in bozza da tempo, anche se solo il primo film rientra, per ambientazione, nell’arco temporale giusto.

(altro…)

Lo chiamavano Jeeg Robot

scritto da Phoebes, martedì 24 Luglio 2018 alle 16:00 | Categoria : _cinema_
Argomenti : , ,

di Gabriele Mainetti

Alessia: Ma nn’hai capito che mo arriva er giorno de tenebre? Che mi padre è prigioniero? Che c’è ‘n sacco de gente da salva’?
Enzo: Ariddaje co sta gente!
Alessia: A gente! A gente, Hiro’! È pe’ questo che c’hai i poteri!

Enzo Ceccotti è un piccolo delinquentello della periferia di Roma che un giorno per sfuggire alla polizia si getta nel Tevere. Nell’acqua viene a contatto con delle scorie nucleari e il giorno dopo scopre di possedere una forza sovrumana.

(altro…)

L’arte della guerra


di Sun-tzu

Titolo: L’arte della guerra
Titolo originale: Sun-tzu Ping-fa
Genere: trattato, saggio
Autore: Sun-tzu (Wikipedia)
Nazione: Cina
Anno prima pubblicazione: VI-V secolo a.C.
Ambientazione: Cina, VI-V secolo a.C.
Casa Editrice: pillole BUR
A cura di: Leonardo Vittorio Arena
Pagine: 107
ISBN: 978-88-17-00975-1
Provenienza: Libreria, 6 giugno 2009
Link al libro: IN LETTURAANOBIIGOODREADS
inizio lettura: 1 settembre 2016
fine lettura: 21 luglio 2018


Chi in cento battaglie riporta cento vittorie, non è il più abile in assoluto; al contrario, chi non dà nemmeno battaglia, e sottomette le truppe dell’avversario, è il più abile in assoluto.

(Pagine 33-34)

(altro…)