scritto da Phoebes
venerdì 28 Novembre 2014
alle 20:57
Categoria : _vario libri_

Tag e Meme… prima o poi capirò qual è la differenza! Intanto mi diverto a farli, sugli argomenti che più amo, e quindi ecco nata una nuova ribrica!
[L’immagine dei libri utilizzata nel logo è di Home Designing]

Tag scoperto QUI su problemi che ogni book-addicted prima o poi ha dovuto affrontare.

Ovviamente sentitevi pure tutti taggati, e fatemi sapere se decidete di provare anche voi questa book tag!

1. Hai ventimila libri nella tua TBR. Come fai a decidere quale sarà il prossimo libro che leggerai?

Facile: principalmente seguendo le sfide a cui partecipo. Poi ovviamente c’è il GdL dal vivo che circa ogni mese mi fa leggere un libro, ma quasi sempre si tratta di libri che non possiedo, quindi questo non rientra precisamente nella risposta perché queste letture purtroppo non vanno a svuotare lo scaffale dei miei TBR!

2. Sei a metà di un libro e non ti sta piacendo affatto. Lo abbandoni o mantieni il tuo impegno e lo finisci?

Domanda difficile. In linea di massima io cerco di non abbandonare libri, ma sicuramente mi faccio molti meno scrupoli di quanti me ne facevo prima, e se sento che una lettura non fa per me, la lascio di sicuro. Ma questo di solito avviene ben prima della metà! Se sono arrivata fino lì, è probabile allora che mi vada di fare uno sforzo e provare a finirlo.

3. Si avvicina la fine dell’anno e tu sei lontana dal raggiungere il tuo obiettivo nella challenge dei libri da leggere di Goodreads. Provi ad accelerare adesso? E come?

E’ all’incirca quello che mi è successo quest’anno, dopo aver mantenuto senza sforzo una buona media per i primi mesi, ho iniziato a rimanere indietro, e in questi ultimi due mesi ho provato a recuperare calcolando quante pagine di ogni libro avrei dovuto leggere ogni giorno per raggiungere il mio traguardo. La cosa ovviamente non funziona ;), perché se è vero che quando ho tempo e il libro mi piace leggo molte più pagine di quelle previste, è anche vero che se non ho tempo, o la lettura stenta a decollare, ne leggerò di meno e non posso farci nulla! :) Una cosa che però senz’altro aiuta è scegliere libri corti! :) In effetti con questo espediente mi pare di essere riuscita a recuperare! :)
In ogni caso, comunque, se non ce la dovessi fare mi importa davvero poco. Mi piace lo stimolo della sfida che mi spinge a leggere di più, ma la cosa finisce lì, non mi metterei mai a leggere un libro di corsa, senza gustarmelo. Quello che faccio è magari dedicare più tempo alla lettura a discapito di altri passatempi, e questo fa sempre bene, direi!

4. Le cover di una serie che ami hanno uno stile diverso. Come superi questa cosa?

E’ una cosa che mi dispiace, ma devo dire non mi tocca più di tanto. Per esempio i miei Harry Potter li ho tutti acquisiti in modo diverso (regali, comprati appena usciti o presi dopo in edizione economica), quindi sono di almeno tre edizioni diverse, ma mi va bene così. Mi sarebbe piaciuto avere una libreria più esteticamente armoniosa, ma se le circostanze mi hanno portato ad avere edizioni diverse, a volte diventa quasi un gioco quello di cercarne allora ancora di più, in modo da avere una collezione il più variegata possibile!

5. Tutti, ma proprio tutti amano un libro che a te proprio non piace. Con chi condividi le tue impressioni riguardo a quel libro?

Bè, ovviamente qui su questo blog! :) In generale già io non parlo moltissimo dei libri che leggo se non sul blog, perché non ho molte persone con cui condividere le mie letture, figuriamoci che poi ci troviamo così in disaccordo!

Julia Dudina by Max Vansov

6. Stai leggendo un libro in pubblico e ti viene da piangere. Come ti comporti?

Quando leggo in pubblico cerco sempre di contenere le mie reazioni. Non è mai successo che mi venisse da piangere leggendo un libro in presenza di altre persone, ma se ciò accadesse immagino cercherei di evitarlo, e se proprio non ci dovessi riuscire forse interromperei la lettura per un po’, non so, sono una persona piuttosto schiva, non mi piace mostrare le mie emozioni agli altri, ancor meno quelle così forti, e men che meno in pubblico!

7. Il nuovo volume di una serie che segui è appena uscito, ma hai dimenticato tutto del volume precedente. Come ti comporti? Rileggi il libro precedente? Dai una scorsa alla sinossi su Goodreads? Non leggi il nuovo? Ti limiti a piangere disperatamente?

Uhm… no, mi piacerebbe ma non penso che rileggerei il libro precedente, sia perché cerco di limitare le riletture, sia perché penso avrei troppa voglia di leggere quello nuovo. Comunque di solito non ho problemi, leggendo il libro precedente mi torna alla mente, e se proprio mi accorgo che nella mia memoria c’è qualche lacuna incolmabile, ricorro alla rete.

8. Non vuoi che nessuno, NESSUNO, prenda in prestito i tuoi libri. Come fai a dire di no alle persone quando ti chiedono in prestito un libro?

Eheehee… purtroppo di solito non lo faccio! Anche perché mi fa piacere che qualcun altro legga i libri che ho amato! E purtroppo ho avuto le mie belle fregature, con libri che non sono mai più tornati indietro… :'(

Too Many Books To Read by swordfishll on deviantART


9. Blocco del lettore. Nell’ultimo mese hai abbandonato almeno cinque romanzi. Come fai ad uscirne?

Devo dire che mi capita assai di rado, ma quando succede provo a cambiare le mie abitudini di lettrice, oppure mi butto sui fumetti, insomma, cerco di cambiare un po’ le cose in attesa che mi torni l’ispirazione… cosa che accade abbastanza presto, senza libri io non posso stare!

10. Stanno per uscire moltissimi libri che muori dalla voglia di leggere. Quanti ne compri veramente?

Non saprei, perché difficilmente io compro ultime uscite, preferisco i libri “vecchi”. Quindi direi nessuno, li lascerei attendere, magari aspettando l’edizione in paperback (non amo le copertine rigide), concentrandomi sulla montagna di non letti che ho!

11. Dopo aver comprato dei libri che morivi dalla voglia di leggere, quanto devono veramente aspettare sul tuo scaffale prima di essere letti?

Uhu, vabbè, che ne parliamo a fare!!! Sono terribile in questo, c’ho libri che vegetano da secoli! Però è anche vero che se un libro lo stavo aspettando proprio da tanto, capita anche che io lo legga subito, ma ammetto che la maggior parte delle volte i libri stazionano nella mia libreria per mesi, se non per anni!

Argomenti


4 commenti per Reader problems [TagTime #16]

  1. kisal scrive:

    Fantastica questa Q&A :D
    Io non sono così legata a sfide di lettura e non ho liste su Goodreads… però ho la stessa montagna di libri da leggere di cui parli tu… vado di cuore, lascio che mi catturino le sinossi, gioco alla ricerca delle storie che più mi coinvolgono nel mmento in cui consulto la libreria.
    Come essere davanti ad una biblioteca… mi diverto così, arriva il momento giusto per ogni libro poi <3

    • Phoebes scrive:

      Io invece alle sfide non riesco proprio a rinunciare! Sto cercando di diminuire il numero, però a qualcuna non rinuncio! Ed in effetti ogni tanto mi chiedo: se non avessi le sfide, che criterio userei per scegliere i libri? Credo sarei indecisissima ogni volta!! :)

  2. Ludo scrive:

    Mi piace questo Reader Problems Tag. Mi sa che lo farò anch’io.

    A proposito, la mia TBR tende a infinito, ma sono certa di non essere ancora arrivata a 20000 unità… per fortuna!


ATTENZIONE! Se devi scrivere uno spoiler, racchiudilo nei tag [spoiler title="SPOILER"][/spoiler]. Puoi usare inoltre i seguenti tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: