scritto da Phoebes
lunedì 19 Ottobre 2015
alle 23:39
Categoria : _serie tv_

Supernatural
← STAGIONE 9
STAGIONE 11 →

Supernatural has everything: life, death, resurrection, redemption. But above all, family. All set to music you can really tap your toe to. It isn’t some meandering piece of genre dreck, it’s… epic.

Supernatural ha tutto: vita, morte, resurrezione, redenzione. Ma soprattutto, famiglia. Il tutto con un sottofondo musicale su cui puoi battere il tempo col piede. Non è un qualche tortuoso pezzo di genere trash, è… epico.

Calliope

(Episodio 5)

Serie creata da Eric Kripke
con Jared Padalecki, Jensen Ackles, Misha Collins, Mark Sheppard

Questa stagione è stata una vera delusione!

Dean è un demone, Sam è pronto a tutto pur di farlo tornare normale, mentre Crowley si diverte moltissimo col suo nuovo BFF e Castiel deve fare i conti con la sua Grazia in esaurimento.

Dean in una scena in cui mi ha fatto molta pena per quell’espressione completamente persa! (Episodio 9)

Ero emozionatissima di rivedere questa serie lo scorso autunno, e pensare che un tempo proprio non mi piaceva, mentre alla fine della stagione 9 ero fomentatissima! Invece, bè, è durata poco, perché questa stagione è stata di una noia… Mark Sheppard è finalmente diventato un regular, non più una guest star, eppure a me è sembrato che vedessimo meno Crowley che nella precedente, ma forse è solo che quando era incatenato nelle segrete del bunker era molto più attivo e interessante. Non è che sia tutta brutta, ci sono degli episodi, o dei momenti che mi sono piaciuti, alcuni anche molto, ma nel complesso la trovo poco riuscita. L’espediente di Dean diventato demone, che per quanto non mi attirasse particolarmente ritenevo comunque interessante, si è rivelato invece nient’altro che un pretesto per riproporre un po’ sempre la stessa manfrina, e si conclude anche abbastanza presto, tra l’altro in un modo che mi ha anche irritato un po’: Sam utilizza lo stesso rito tentato con Crowley alla fine della stagione 8, ma sballandolo completamente, non rispettando i tempi né pronunciando formule. Ora, io capisco che in una serie così lunga la continuità sia una cosa un po’ difficile da mantenere, ma ci voleva così tanto ad andare a rileggersi quell’episodio?!? A proposito di serie lunga: penso sia anche questa una delle cause di quanto poco ho gradito questa stagione, siamo ormai alla decima, e la vecchiaia si fa probabilmente sentire, le idee buone scarseggiano, eccetera. Cerchiamo quindi di soffermarci su quanto, secondo il mio modesto parere, c’è da salvare in questa decima stagione di Supernatural.

L’album su Flickr di Crowleye Dean, una delle cose più belle di questa stagione!

Crowley e Dean. A inizio stagione sono adorabili, diventano davvero BFF, giocano a biliardino, se la spassano, riempiono un album su Flickr! XD L’idillio finisce già nella seconda puntata perché Dean si stanca facilmente e abbandona Crowley, che rimane triste e solo a guardare maliconicamente le foto di lui e Dean insieme. Povero! ;)

Crowley da solo, il mio personaggio preferito in questa serie, diciamo la verità, l’unica ragione per cui ho iniziato a guardare Supernatural, è estremamente sottotono in questa stagione 10. Ha alcuni bei momenti ma spesso le sue scene erano deludenti. Tra quelle che mi sono piaciute citerei una delle ultime, nell’episodio 22: Sam cerca di ucciderlo con un incantesimo, ma Crowley, dopo aver finto un po’ di sofferenza, si riprende subito e per la prima volta lo vediamo nel suo meatsuit classico con gli occhi rossi da demone dei crocevia!!!

Rowena nell’episodio 21.

Rowena. Anche se la sua storyline mi ha irritato e a volte anche un po’ annoiato, lei la trovo sempplicemente meravigliosa! Innanzitutto, sorpresa sorpresissima: Rowena è la madre di Crowley!! Questa notiziona appresa sul finale dell’episodio 7, che per il resto era stato piuttosto noioso, preannunciava una nuova ripresa della serie. Invece niente, un susseguirsi di puntate in cui Crowley compariva per pochi minuti, giusto per essere preso in giro da sua madre, senza contare che tutta questa storia resta per parecchio tempo totalmente separata da quella degli altri personaggi. Meno male che, come ho detto, Rowena mi piace un sacco, e mi fa molto piacere pensare che la rivedremo ancora! Ammetto di aver sperato che morisse ad un certo punto per come si stavano mettendo le cose, ma mi sarebbe mancata troppo!

Castiel ha delle puntate un po’ interessanti, il suo personaggio evolve in un certo senso tornando indietro, e soprattutto finalmente si riprende la sua Grazia (vedi immagine a fianco), anche se Metatron riesce a fuggire.

Charlie Bradbury in versione dark.

Charlie! Che bello rivederla! E in versione dark pergiunta! Durante il suo soggiorno nel regno di Oz si è sdoppiata in due Charlie, una buona e una cattiva, e ora la cattiva, violenta, vestita di nero e chiama Sam e Dean “Rocket e Groot” [:)))))))], cerca di “impressionare” la buona vendicandosi della persona che investì e uccise i suoi genitori e di tutte le persone che contribuirono all’insabbiamento del caso. Scopriamo così che il suo vero nome era Celeste. Alla fine Sam e Dean riusciranno a far ricongiungere le due Charlie, e la ragazza si offre di aiutarli, e per questo poi nell’episodio 21 verrà uccisa!!!! :'(((((((((((( quanto mi è dispiacuto! Va bè, è anche vero che in Supernatural morire non significa che il personaggio non possa tornare… Speriamo!

Anche tra gli episodi ce ne sono stati alcuni che, vuoi perché veramente divertenti, vuoi perché succedeva qualcosa di particolare, mi sono piaciuti. Andiamo con ordine.

“Dean” e “Sam” nel musical.

L’episodio 5, “Fan Fiction“, è stato il 200° episodio della serie, molto atteso perché si preannunciava molto particolare, ed in effetti lo è stato: Sam e Dean vanno ad indagare su delle strane morti avvenute in correlazione ad un musical organizzato in una scuola femminile, e scoprono che il musical… è su di loro! Si tratta infatti di un musical ispirato alla serie di libri Supernatural! Sam la prende abbastanza a ridere, Dean si sconvolge di più. Le attrici che interpretano le ragazzine sono fantastiche, e le canzoni anche sono molto belle, ho adorato quella commeventina di Sam che parla di Dean! E alla fine fanno anche Carry On My Wayward Son, la canzone simbolo che accompagna l’ultimo episodio di ogni stagione. La puntata si conclude con un cameo: Chuck è venuto a vedere il musical! Ma quindi?!?! Non è morto? Non è un profeta?!?

L’episodio 6, “Ask Jeeves“, non è stato particolarmente emozionante, ma è stato interessante perché Dean e Sam sono stati coinvolti da una chiamata a riscuotere un’eredità lasciata a Bobby e perché l’episodio era improntato un po’ a imitazione del gioco Cluedo, con la grande e bella casa, i passaggi segreti, le armi tipiche (vediamo la corda, la spranga e più tardi il candelabro). Per il resto però niente di che.

Jodi e Donna

L’episodio 8, “Hibbing 911” è stato il mio preferito della prima metà della stagione, ed è tutto dire considerato che non era quello musical, non era collegato alla continuity e non c’erano né Castiel né Crowley. Rivediamo Jodi e, a sorpresa, anche l’altra sceriffa incontrata dai nostri nella scorsa stagione, quando cacciavano i succhiatori di grasso! :) E’ stato bello rivederle entrambe, e l’episodio è stato divertente, e Donna (l’altra sceriffa) mi è piaciuta tantissimo!

Dean tornato adolescente.

Nell’episodio 12, “About a Boy” (titolo molto carino e azzeccato), a causa di un incantesimo Dean ritorna adolescente! L’episodio è caruccio, incontriamo Hansel e Gretel, la strega è la cuoca di Dawnton Abbey, è buffo vedere Sam che per una volta fa il fratello maggiore, e Dean alle prese con gli scompigli dell’adolescenza:

Dean: I’m me. I’m old me, but a kid. It’s freakin’ weird dude, and…
Sam: What?
Dean: There was a Taylor Swift song on the bus that I hopped to the motel, and uh, I liked it Sam. I liked it a lot.
Dean: Sono io. Il vecchio me, ma ragazzino. E’ troppo strano, sai, e…
Sam: Cosa?
Dean: C’era una canzone di Taylor Swift sull’autobus che ho preso per venire al motel, e ah, mi è piaciuta Sam. Mi è piaciuta un sacco.

E soprattutto il finale è bellissimo: tornato adulto Dean parte in macchina con Sam, accende la radio è c’è Shake It Off, e Dean, con immenso stupore di Sam, la lascia suonare e sfreccia via con Baby su quella inusuale colonna sonora.

Caino. Ma come fa Omundson con quella stessa faccia ad essere credibile anche come Re Richard?!? XD

L’episodio 14, “The Executioner’s Song” vede il ritorno di Caino, ero molto emozionata all’idea di rivedere questo personaggio (specie dopo aver visto Timothy Omundson come Re Richard in Galavant!!!). L’episodio non è stato male, anche perché di nuovo rivediamo i nostri quattro protagonisti tutti insieme per la prima volta, credo, dall’inizio della stagione.

Il Paradiso di Bobby Singer.

Nell’episodio 17, “Inside Man“, c’è un altro piacevole ritorno, quello di Bobby Singer! Nemmeno in Paradiso il povero Bobby viene lasciato in pace! Mentre se ne sta seduto a bere whisky, ascoltando musica country e leggendo su Tori Spelling, Sam lo chiama con una seduta spiritica perché gli serve, come dice il titolo, un inside man. Bobby ovviamente li aiuta, e alla fine viene visitato da degli angeli… che gli succederà?!? Puntata piacevole anche per una bella scena tra Dean e Crowley che si ritrovano a bere insieme anche se in realtà dovrebbero essere tornati “nemici”.

Rowen nell’ultimo episodio.

Brother’s Keeper” è l’ulimo episodio. Succedono veramente un sacco di cose, e come da tradizione ci lasciamo con un cliffhanger, e devo ammettere che anche se è stato tutt’altro che perfetto non è stato male come ultimo episodio. Abbiamo infatti diversi momenti interessanti. Per esempio Castiel che chiede aiuto a Crowley per l’incantesimo per togliere il marchio a Dean, o quest’ultimo che invoca Morte (che bello rivederlo!!!!) per farsi uccidere, ma finisce con ucciderlo lui invece! L’incantesimo riesce, ma Rowena frega tutti e se la fila col libro di magia immobilizzando Crowley e aizzandogli contro Castiel dopo averli lanciato una maledizione. Indubbiamente questo dubbio sulla salvezza di Crowley è la cosa che mi preoccupa di più di questo finale di stagione!! Non è però l’unica cosa che rimane appesa: l’incantesimo è riuscito, Dean non ha più il marchio, ma questo ha rilasciato sul mondo l’Oscurità, una forza antichissima e potente che Dio e gli Arcangeli avevano rinchiuso nel Marchio (e che aveva portato Lucifero alla perdizione): un bel problema per l’undicesima stagione! Se non avessi saputo che c’era già un’altra stagione in programma avrei pensato che sarebbe potuto essere un “bel” finale di serie, con l’Oscurotà che inghiotte tutto e tutti…

Dean e Crowley in una scena molto bella dell’episodio 17.

Commento generale.

Durante la scorsa stagione di Supernatural, la prima per me guardata in contemporanea con gli Stati Uniti, ci sono sicuramente state puntate noiose e meno belle, ma nel complesso mi aveva coinvolto molto, attendevo con ansia ogni settimana il nuovo episodio, per non parlare del primo dopo la lunga pausa invernale. Invece questa stagione mi ha, in linea di massima, deluso, e le poche puntate degne di nota, i pochi momenti emozionanti non bastano a cancellare tutte le volte in cui mi sono annoiata. Il finale comunque ci ha lasciati con l’attesa di risvolti interessanti, per cui sicuramente guarderò (ho già iniziato per la verità) anche la prossima stagione. Soltanto, spero che gli sceneggiatori si facciano venire qualche bella nuova idea, altrimenti forse neanche la presenza di Mark Sheppard mi spingerà a seguirla ancora!

The Winchesters? Again with the Winchesters. Perpetually the Winchesters.
I Winchester? Ancora i Winchester. Eternamente i Winchester.
Rowena
(Episodio 16)

Curiosità

Nell’episodio 3, nei panni di uno dei demoni “segretari” di Crowley, vediamo Max Sheppard, il figlio adolescente di Mark! :)

Informazioni sul telefilm

Dean nell’ultimo episodio. Nonostante tutto, rimane sempre il più figo!

Serie creata da Eric Kripke

Titolo: Supernatural
Titolo originale: Supernatural
Stagione: 10/?
Episodi: 23
Sceneggiatori: Tim Andrew, Robert Berens, Brad Buckner, Jeremy Carver, Eric Charmelo, Andrew Dabb, Adam Glass, Jenny Klein, P.J. Pesce, Eugenie Ross-Leming, Phil Sgriccia, Nicole Snyder, Robbie Thompson
Registi: Jensen Ackles, John Badham, Guy Norman Bee, Steve Boyum, Jeremy Carver, Rashaad Ernesto Green, Serge Ladouceur, John MacCarthy, Stefan Pleszczynski, Phil Sgriccia, John F. Showalter, Robert Singer, Jeannot Szwarc, Thomas J. Wright
Anno: 2014/15
Paese: USA
Canale: CW
Genere: sopranaturale, drama, horror, fantasy, azione

Attori principali: Jared Padalecki (Sam Winchester), Jensen Ackles (Dean Winchester), Misha Collins (Castiel), Mark Sheppard (Crowley)

Guest Star: Erica Carroll (Hannah), Travis Aaron Wade (Cole Trenton), Curtis Armstrong (Metatron), Ruth Connell (Rowena), Felicia Day (Charlie Bradbury), Russell Roberts (Guthrie), Jim Beaver (Bobby Singer), Kim Rhodes (Sceriffo Jody Mills), Brit Sheridan (Kate), Rob Benedict (Chuck Shurley), Katie Sarife (Marie), Joy Regullan (Maeve), Hannah Levien (Calliope), Brianna Buckmaster (Sceriffo Donna Hanscum), Kathryn Newton (Claire Novak), Dylan Everett (Giovane Dean Winchester), Timothy Omundson (Cain), Lesley Nicol (Katja), Mark Acheson (Hansel), Ty Olsson (Benjamin “Benny” Lafitte), Kavan Smith (Cuthbert Sinclair), Nathan Dales (Oskar), Julian Richings (Morte)

Link alla serie: sito ufficialeWikipediaIMDbSuper-wiki

Un po’ di frasi

Crowley: Your brother and I were beginning to wonder if you’d hit another dog.
Crowley: Tuo fratello e io stavamo cominciando a chiederci se tu avessi investito un altro cane.
(Episodio 1)
Sam: He’s not your pet.
Crowley: My pet? He’s my best friend, my partner in crime. They’ll write songs about us, graphic novels: The Misadventures of Growley and Squirrel. Dean Winchester completes me, and that’s what makes you lose your chickens.
Sam: Non è il tuo animaletto.
Crowley: Il mio animaletto? Lui è il mio migliore amico, il mio complice. Scriveranno canzoni su di noi, graphic novels: Le disavventure di Growley e Scoiattolo. Dean Winchester mi completa, ed è questo che ti fa andare fuori di testa.
(Episodio 1)
Castiel: There is seemingly nothing but chaos, not all bad comes from it. Art, hope, love, dreams.
Hannah: But those are human things.
Castiel: Yes.
Castiel: Sembra che non ci sia nient’altro che caos, ma non solo cose brutte provengono dal caos. Arte, speranza, sogni.
Hannah: Ma queste sono cose umane.
Castiel: Sì.
(Episodio 1)
Rowena: Dean.
Dean: Rowena, what’s a nice girl like you doing in a place like this? I’m sorry did I say nice girl? I meant evil skank.
Rowena: You say that like it’s an insult. Nice girls, they’re pathetic. Here’s to evil skanks.
Rowena: Dean.
Dean: Rowena, cosa ci fa una ragazza carina come te in un posto come questo? Scusa, ho detto ragazza carina? Volevo dire malvagia troietta.
Rowena: Lo dici come se fosse un insulto. Le ragazze carine, sono patetiche. Evviva le troiette malvagie!
(Episodio 17)
Crowley: Squirrel
Dean: Boris. Where’s Natasha?
Crowley: Scoiattolo.
Dean: Boris. Dov’è Natasha?
(Episodio 17)
[Sappiamo già che Crowley ha preso i suoi soprannomi per i fratelli Winchester dalla serie tv animata The Rocky and Bullwinkle Show in cui i protagonisti sono un Alce e uno Scoiattolo. Non ricordavo però che i nemico dei due protagonisti fossero due agenti segreti chiamati Boris Badenov e Natasha Fatale! (Fonte: Super-wiki)]

The Bobbies are fighting back. All hands, we need all hands. They’re surly, I repeat the Bobbies are surly.
I Bobby stanno attaccando! Rinforzi, abbiamo bisogno di rinforzi. Sono burberi. Ripeto i Bobby sono burberi.
Un Angelo in Paradiso durante la “rivolta dei Bobby”! :)
(Episodio 17)
Episodio 17 Leggi

Who summoins anymore? Couldn’t you call?
Chi evoca più, ormai? Non potevi telefonarmi?
Crowley a Castiel
(Episodio 23)

Argomenti



ATTENZIONE! Se devi scrivere uno spoiler, racchiudilo nei tag [spoiler title="SPOILER"][/spoiler]. Puoi usare inoltre i seguenti tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: