scritto da Phoebes
sabato 1 Febbraio 2020
alle 8:30
Categoria : _altro_, _vario libri_

L’anno scorso ho provato a fare un unico post per i mensilità, sicuramente più sintetico, ma non mi ci sono trovata bene, preferisco rifare il post ogni mese anche se ho poco da scrivere. Ecco qui quindi com’è andato il primo mese del 2020!

Ah, a proposito, posso essere un po’ pignola e puntigliosa? Ovunque ho sentito dire di come stiamo entrando in un nuovo decennio. Tecnicamente, non è così: il 2020 è l’ultimo anno del primo decennio del XXI secolo. Poiché l’anno 0 non esiste il primo decennio dell’era d.C. è andato dall’anno 1 all’anno 10, quindi il primo secolo è finito nell’anno 100 e il secondo iniziato nel 101, e così il secondo millennio è finito nel 2000, e il terzo è iniziato nel 2001. Ecco, scusate ma lo volevo precisare! XD

Ultima cosa prima di iniziare a vedere com’è andato il mese sul blog: volevo condividere con voi che finalmente ho comprato anche io un lettore di e-book!!! Ho scelto il Kindle semplice (non paperwhite per intenderci), e già lo adoro!!!

Libri

Acquistati

Adoro i libri, e questo penso si era capito. Adoro anche i quiz, il Trivial Pursuit è uno dei miei giochi preferiti. Quindi non ho saputo resistere quando ho visto che esisteva un Trivial a tema letterario! L’ho comprato, e insieme mi è arrivato questo libro: Dieci autori raccontano. Come dice il titolo, è una raccolta di dieci racconti di dieci autori diversi: Alessandro Baricco, Doris Lessing, Stefano Benni, Maurizio Maggiani, Amos Oz, Isabel Allende (Goodreads Author), Jonathan Coe (Goodreads Author), Marine Gordimer , Erri De Luca, Giuseppe Tomasi di Lampedusa. Devo dire che mi intriga non poco!

Letti
Storie della Buonanotte per Bambine Ribelli / Elena Favilli e Francesca CavalloIl dio delle piccole cose / Arundhati RoyIl tiranno dei mondi / Isaac Asimov

Infine, veniamo ai libri letti (o terminati, se iniziati prima) a gennaio: ben tre! Non saranno tantissimi, ma più della mia media. Il motivo comunque è facilmente spiegato: Il dio delle piccole cose (Arundhati Roy) l’avevo iniziato nel 2019. Una bellissima lettura, comunque! Nel frattempo ho letto anche Storie della Buonanotte per Bambine Ribelli (Elena Favilli e Francesca Cavallo, altra splendida lettura!) e da poco ho finito Il tiranno dei mondi (Isaac Asimov) che commenterò a breve (pure questo m’è piaciuto molto).

Stato dei non letti

Ho iniziato l’anno con 170 non letti, finisco gennaio a quota 168. Come dico sempre: due in meno non è un grande risultato, ma almeno non sono aumentati!!!
ERRATA CORRIGE: in realtà finisco a quota 169 perché non avevo considerato il fatto che essendo Il tiranno dei mondi una rilettura non figurava tra i miei non letti e quindi non posso sottrarlo!

Sfide

Gennaio è mese di inizi, e questo vale anche per le sfide. Quest’anno sono tornata alle vecchie “cattive” abitudini: mi sono iscritta a ben 11 sfide, e medito di aggiungerne anche qualcun’altra! Ve le elenco, con una breve descrizione.

  • La prima sfida è senza dubbio il READING CHALLENGE di Goodreads: ho scelto come obiettivo 30 libri, aumentando di cinque il traguardo (raggiunto) del 2019.
  • La Sfida dei consigli di lettura continua dall’anno scorso, mi piace sempre moltissimo! In breve, si tratta di consigliarci a vicenda ogni mese un libro.
  • La Sfida di Lettura del gruppo Goodreads Italia (da me rinominata “Sfida di letture a tema” perché altrimenti il nome era troppo generico e mi dimenticavo sempre qual era!): si tratta di numerosi spunti di lettura, quest’anno a tema Monopoli. Intrigantissima!
  • Da sempre una delle mie sfide preferite, riprovo ad iscrivermi alla sfida dell’Alfabeto.
  • Altro felice ritorno: la Sfida in Giallo. Questa sfida l’avevo ideato io su anobii (anche se anch’io mi ero ispirata ad un’altra sfida), poi l’avevo ceduta, e ora ritorno perché è da sempre uno dei miei generi preferiti, e non potevo esimermi!
  • La Sfida Libera sostituisce la “Monografia” dell’anno scorso: come dice il nome ognuno è libero di proporsi una sfida personale, e io ho scelto di leggere autrici donne.
  • La sfida delle pagine come dice il titolo si basa sul numero di pagine letto invece che sul numero di libri.
  • Randomly è una sfida in cui si leggono dei libri scelti in maniera random tra i nostri “want to read” su Goodreads.
  • Babele è la sfida dei libri in lingua, ormai mia abitudine frequente, almeno per quanto riguarda l’inglese.
  • La sfida dello Scaffale traboccante quest’anno non è stata riproposta, ma mi era piaciuta tanto, così ho deciso di pormela da sola!
  • La Sfida dei Bellissimi- VII edizione pure è una sfida a cui sono stata iscritta in passato, mi ri-iscrivo con piacere, anche se già penso che la perderò!
  • Bene, anche per questo mese abbiamo finito!

    Argomenti



    ATTENZIONE! Se devi scrivere uno spoiler, racchiudilo nei tag [spoiler title="SPOILER"][/spoiler]. Puoi usare inoltre i seguenti tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

    Rispondi

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: