scritto da Phoebes
venerdì 21 Settembre 2007
alle 13:30
Categoria : Curtis, _cinema_

di Richard Curtis

Salve, ragazzi! Ecco un bel consiglio per voi da zio Billy: non comprate la droga. Diventate una pop-star, così poi ve la daranno tutti gratis!
Billy Mack (Bill Nighy) in una trasmissione musicale, si rivolge ai bambini a casa

Ieri sera mi sono vista con un po’ di amici questo film. Davvero molto molto carino!!!!
Si tratta di una serie di storie d’amore, di vari tipi d’amore, che si svolgono contemporaneamente a partire da 5 settimane prima di Natale. Una marea di attorissimi, che non fa mai male, gag divertenti, tanto sentimento. Come ho letto qualche giorno fa su questo blog, le più belle commedie romantiche NON hanno una trama originale, e questa non fa eccezione, le cose prevedibili sono state molte. E anche le cose assurde, devo dire! Ma bello, bello davvero!
Tutti bei personaggi, tanto per cominciare, e belle e diverse tra loro le loro storie, che per vari motivi si intrecciano nel corso del film. Mi ha ricordato un po’ Scherzi del Cuore, lì i personaggi e le storie erano di meno, ma anche lì erano tutte storie d’amore, in qualche modo collegate tra loro.

Informazioni sul film

Titolo originale: Love Actually
Anno: 2003
Paese: Regno Unito/Stati Uniti d’America
Genere: commedia romantica
Sceneggiatura: Richard Curtis
Colonna sonora: Craig Armstrong
Distribuzione: Universal Pictures
Attori: Bill Nighy (Billy Mack), Gregor Fisher (Joe), Kris Marshall (Colin Frissell), Colin Firth (Jamie Bennett), Liam Neeson (Daniel), Emma Thompson (Karen), Lulu Popplewell (Daisy, la figlia di Karen), Heike Makatsch (Mia), Martin Freeman (John), Joanna Page (Judy), Chiwetel Ejiofor (Peter), Andrew Lincoln (Mark), Keira Knightley (Juliet), Hugh Grant (il Primo Ministro, David), Nina Sosanya (Annie), Martine McCutcheon (Natalie), Laura Linney (Sarah), Abdul Salis (Tony), Thomas Sangster (Sam), Alan Rickman (Harry), Rodrigo Santoro (Karl), Lúcia Moniz (Aurelia), Billy Bob Thornton (il Presidente degli Stati Uniti), Rowan Atkinson (Rufus)
Sito ufficiale

Un po’ di frasi

[prese dalla Wikipedia]

Whenever I get gloomy with the state of the world, I think about the arrivals gate at Heathrow Airport. General opinion’s starting to make out that we live in a world of hatred and greed, but I don’t see that. It seems to me that love is everywhere. Often it’s not particularly dignified or newsworthy, but it’s always there – fathers and sons, mothers and daughters, husbands and wives, boyfriends, girlfriends, old friends. When the planes hit the Twin Towers, as far as I know none of the phone calls from the people on board were messages of hate or revenge – they were all messages of love. If you look for it, I’ve got a sneaky feeling you’ll find that love actually is all around.
Ogni volta che sono depresso per come vanno le cose al mondo, penso all’area degli arrivi dell’aeroporto di Heathrow. È opinione generale che ormai viviamo in un mondo fatto di odio e avidità, ma io non sono d’accordo. Per me l’amore è dappertutto. Spesso non è particolarmente nobile o degno di note, ma comunque c’è: padri e figli, madri e figlie, mariti e mogli, fidanzati, fidanzate, amici. Quando sono state colpite le Torri Gemelle, per quanto ne so nessuna delle persone che stavano per morire ha telefonato per parlare di odio o vendetta, erano tutti messaggi d’amore. Io ho la strana sensazione che – se lo cerchi – l’amore davvero è dappertutto.
Voce fuori campo nell’incipit

Ciao, David. Oh, cazzo, ma come mi è venuto in mente? Oh, merda, ho detto cazzo… Due volte.
Natalie (Martine McCutcheon), al primo incontro con il primo ministro

– Ci hanno assegnato le parti per la recita di Natale. Io sono l’aragosta!
– L’aragosta?
– Sì.
– Nella recita di Natale?
– Sì! Io sono la prima aragosta!
– Perché, era presente più di un’aragosta alla nascita di Gesù?
– No?!?
Daisy (Lulu Popplewell) e la madre Karen (Emma Thompson)

– Spegni il telefonino e dimmi esattamente da quanto tempo lavori qui da noi.
– Due anni, sette mesi, tre giorni e più o meno quanto? Tre ore.
– E da quanto tempo sei innamorata di Karl, il nostro enigmatico capo designer?
– … Due anni, sette mesi, tre giorni e più o meno due ore e trenta minuti.
Harry (Alan Rickman) e Sarah (Laura Linney)

– [Parlando dell’ex-fidanzato] Sto meglio senza di lui, diceva che ero grassa…
– Come prego?
– Diceva che a nessuno piace una donna con le cosce grosse come tronchi d’albero. Non era un ragazzo carino… alla fine.
– Lo sa, in qualità di primo ministro io potrei anche farlo uccidere!
– La ringrazio, signore, ci penserò!
– Lo faccia! I nostri servizi segreti sono a disposizione, per trovare un killer senza scrupoli basta una telefonata!
Natalie (Martine McCutcheon) e il Primo Ministro (Hugh Grant)

Mi piace la parola “rapporto”, vale per ogni genere di peccato, vero? Ma temo che il nostro sia diventato un rapporto sbilanciato, un rapporto basato sul fatto che il presidente si prende tutto quello che vuole, ignorando con grande tranquillità le cose che sono molto importanti per… la Gran Bretagna. Saremo pure un paese piccolo, ma siamo anche grandi! Siamo la patria di Shakespeare, di Churchill, dei Beatles, di Sean Connery… di Harry Potter! Del destro di David Beckham… e anche del sinistro di David Beckham! E un amico che fa il prepotente con noi, non è più un vero amico. E visto che i prepotenti capiscono solo le maniere forti, d’ora in avanti sarò propenso a usare di più la forza e il presidente dovrà aspettarselo!
Il Primo ministro (Hugh Grant) riferendosi al rapporto dell’Inghilterra con gli Stati Uniti d’America

Buon Natale, signora! Fa parte dei miei compiti adesso, cerco di fare gli auguri a tutti entro capodanno.
Il Primo ministro (Hugh Grant) ad una delle porte cui bussa per cercare Natalie

Aurelia: Gli amici di Jamie sono tanto belli, lui non mi dice mai questo. Io adesso penso fatto la cattiva scelta. Preso sbagliato uomo?
Jamie: Non conosce bene la lingua, non sa quello che dice!
Primo incontro fra Aurelia (Lúcia Moniz) e gli amici di Jamie (Colin Firth)

Argomenti


Un commento per Love Actually – L’amore davvero

  1. Delucidazione scrive:

    Adoro questo film!!!


ATTENZIONE! Se devi scrivere uno spoiler, racchiudilo nei tag [spoiler title="SPOILER"][/spoiler]. Puoi usare inoltre i seguenti tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: