scritto da Phoebes
mercoledì 20 Giugno 2012
alle 22:05
Categoria : _serie tv_

Glee
← STAGIONE 2
STAGIONE 4 →

Non sono i sogni infranti a farci crollare. Sono i sogni che non abbiamo nemmeno osato fare.
Will

(Episodio 16)

Serie creata da Ryan Murphy, Brad Falchuk e Ian Brennan

Per molti componenti del Glee Club questo è l’ultimo anno di liceo, quindi è ora di concretizzare sogni e aspettative per il futuro, e allo stesso tempo è l’ultima occasione di vincere le Nazionali di canto corale.

Dunque, parliamo sinceramente. Sono rimasta soddisfatta da questa terza stagione di Glee? No, decisamente no. La bellezza dei numeri musicali non sempre ha potuto pareggiare il conto con la noiosità di certe puntate: le dinamiche tra i personaggi sono state ripetitive e spesso noiose e la storyline ha ricalcato in più punti quella delle stagioni precedenti. E siamo solo alla terza stagione! Non avere già più nuove idee su come portare avanti la serie non è un buon segno! Quindi, sì, la stagione non i ha soddisfatto, anzi, mi ha un po’ deluso.
Ma se mi domando: mi è piaciuta questa terza stagione? Bè… la risposta è sì, tanto!!!! Non posso farci niente, ma nonostante la frequenza con cui durante questa stagione ho pensato: E che noia! E uffa! Ma ancora?!, alla fine non posso negare che nel complesso comunque l’ho guardata con piacere!
Vediamo allora quali sono state le cose che mi sono piaciute, e quali invece non ho apprezzato in questa stagione.
MichaelSicuramente sono da annoverare tra le POSITIVE le parti musicali. Ok, quando fanno assoli o duetti alle volte un po’ mi annoio, preferisco i numeri di gruppo, ma in generale le canzoni sono sempre belle e loro sono sempre bravissimi, quindi da questo punto di vista non mi posso lamentare! Da ricordare in particolare l’episodio 11 dal titolo “Michael“, interamente dedicato a Michael Jackson (vedi immagine qui a sinistra) da cui forse mi aspettato un po’ di più, ma che è stato comunque molto molto bello per quanto riguarda non solo le canzoni (favolosa la cover di Smooth criminal, coi violoncelli!!) ma anche i balletti e i costumi!!! Immagino poi sia stata anche una puntata piuttosto costosa, perché un paio di volte replicano gli effetti dei video di MJ che era piuttosto esoso da questo punto di vista! Per esempio rifanno la (fantastica!) sequenza finale del video di Black or White che a suo tempo, ricordo, era la più costosa della storia dei video!
Saturday Night Glee-verAltri episodi da ricordare: il 12, dal titolo “The Spanish Teacher” dedicato alla musica latinoamericana, il 13 (“Heart“) episodio di San Valentino on tutte canzoni d’amore, il 16, dedicato alla disco music il cui titolo “Saturday Night Glee-ver” mi aveva messo già l’acquolina in bocca (qui a destra un’immagine di Santana in quell’episodio), e infine il 17 (“Dance with Somebody“) in memoria di Withney Houston, in cui la sofferenza dei Glee per la scomparsa di questa cantante diviene la metafora dei radicali cambiamenti che li aspettano di lì a poco una volta finito il Liceo, e l’episodio offre lo spunto per iniziare a dirsi addio.
Una menzione particolare poi merita l’inizio dell’episodio 10 (“Yes/No“) con il rifacimento di Summer Nights da Grease!!!!!!!!!!!!!!! Favoloso!!! Peccato che poi il resto dell’episodio non sia stato particolarmente entusiasmante, perché l’inizio è spettacolare! Non vi dico quali sono i personaggi protagonisti della performance perché potrebbe essere SPOILER, ma per chi fosse interessato ecco un’IMMAGINE e il VIDEO!
Extraordinary Merry ChristmasA parte le canzoni, altri piacevoli episodi sono stati quello natalizio (numero 9, “Extraordinary Merry Christmas“, particolare anche perché è stato diretto da Matthew Morrison, l’attore che interpreta Schuester), di cui metto un’immagine troppo bella qui a fianco: Non è Natale senza Chubecca!!. E poi ovviamente le puntate finali, col ballo di fine anno (“Prom-asaurus“), le Nazionali (“Nationals“) e poi l’ultimo episodio, con gli addii (“Goodbye“) e il Graduation Day!
Decisamente NEGATIVA, invece, come ho detto, la storyline, con pochi avvenimenti interessanti (ovviamente dal mio punto di vista!), e parecchi invece che mi hanno stufato, tra tutti in primis sicuramente la replica delle stagioni precedenti, con Mercedes che si comporta come Rachel nella prima stagione, andando via dal Glee perché non le danno gli assoli, e i Fringuelli con Sebastian che imitano i Vocal Adrenaline di Jesse. Per fortuna quando arriva il momento delle varie competizioni canore la storia torna a farsi interessante!

E adesso basta parlare di aspetti positivi o negativi, vorrei dedicare due parole ai personaggi di questa serie. In questa stagione ce ne sono diversi che vanno e vengono. Zasie per esempio ha lasciato il Glee Club e non la vediamo più. Sam se n’è andato in un altro stato, ma nell’episodio 8 Finn va a cercarlo e lo riporta a Lima, per farlo tornare nei New Directions.

JoeAbbiamo poi due new entry. Ad inizio stagione Rory, un ragazzo irlandese che fin da subito appare un po’ sfigato (anche perché quando parla non lo capiscono!) e quindi ovviamente entra anche lui nel Glee Club , e poi nella seconda parte della stagione compare Joe, un ragazzo che praticamente per tutta la vita è stato chiuso in casa, educato dai genitori, senza televisione, che finalmente ha deciso di “uscire” e vedere il mondo iscrivendosi alla scuola pubblica. Lo troviamo nel gruppo di preghiera che ogni tanto abbiamo visto anche nelle stagioni precedenti, perché Joe è un fervido credente. L’ho trovato subito molto carino con quei capelli rasta e le frasi della Bibbia tatuate sul petto (), e mi ha fatto piacere il suo ingresso nel Glee Club un po’ di puntate dopo, però per il resto l’ho trovato un personaggio non ancora definito, come fosse ancora “in prova”. ma forse era proprio così, nel senso che immagino lo rivedremo nella prossima stagione, e forse avrà più spazio. Poi c’è Sugar, una ragazza ricca, viziata, un po’ stordita e tanto stonata che vuole entrare nel Glee Club. Fa una comparsata a inizio stagione, per poi diventare una regular. All’inizio la trovavo odiosa, ma poi ha iniziato a starmi simpatica!

Veniamo ai nostri protagonisti. Finn e Rachel, per carità, sono carini, ma la loro storia mi annoia da morire. Dopo averci rotto con continui “lascia e prendi” in questa stagione sembrano una coppia consolidata, e allora ci rompono con il matrimonio! Finn le chiede di sposarlo, lei tituba, poi accetta, poi scelgono la data, poi la anticipano, poi non si possono sposare, allora la posticipano…. insomma, un sacco di menate! Alla fine ovviamente non si sposeranno, perché Rachel viene accettata alla NYADA, mentre la domanda di Finn per entrare all’Actor’s Studio viene respinta, quindi lui non andrà a New York.
Altra coppia che non sopporto sono Will e Emma. Anche loro come personaggi mi piacciono, ma come coppia li detesto! Noiooooosi!!! Però il modo molto Glee (con tanto di esibizione di nuovo sincronizzato e “camminata sulle acque”) con cui Schuester le chiede di sposarlo mi è piaciuto molto!

Sempre belli invece Rachel e Kurt insieme! Quando duettano, quando sognano Broadway, quando si preoccupano per il NYADA… li adoro! Il loro momento più bello è, a parer mio, l’ultimo discorso dei candidati a presidente degli studenti. Sono entrambi in lizza, e hanno litigato per questo, perché Kurt l’ha visto come un tradimento nei suoi confronti (lui si era candidato prima, e ha bisogno di questa vittoria per avere punti in più col NYADA, mentre lei ne ha già tanti di per sé). Rachel quindi nel discorso finale comunica il suo ritiro per far vincere Kurt! Perché si è resa conto che nel suo sogno di andare al Nyada era compreso anche Kurt, senza di lui non avrebbe avuto più lo stesso significato!!!
KlaineA proposito di Kurt, continua la sua storia con Blaine (e questa è penso l’unica coppia di questo telefilm che veramente amo!) che s’è trasferito al McKinley!!!!! Mi piace molto questo personaggio e mi ha fatto quindi piacerissimo avere la possibilità di vederlo più spesso! Inoltre, ho scoperto che lui è un anno più piccolo di Kurt, quindi non si è diplomato, e immagino e spero che lo vedremo anche nella prossima stagione!

Mike ha imparato a cantare, e in questa stagione lo vediamo finalmente diventare un personaggio vero, con addirittura un episodio tutto dedicato a lui!
Di contro la sua ragazza, Tina, in questa stagione è diventata sempre più marginale. Mi sono chiesta il perché e ho pensato che forse, visto che anche lei è di un anno più piccola, si prevede per lei qualcosa di più importante nella prossima stagione. Comunque non sono stata l’unica a notare come sia stata trascurata, visto che nell’episodio 20 anche la voce che all’inizio riassume “quello che vi siete persi su Glee” mostra come la ragazza è stata ignorata per quasi tutta la stagione! Questo dà l’occasione di un siparietto divertente in un episodio palesemente riempitivo: sentendosi sempre messa da parte, Tina alla fine sbotta sostenendo di volere anche lei un assolo. Poi mentre si trova in un centro commerciale cade nella fontana e batte la testa, e quando riprende i senti scopre di essere… Rachel! E anche il resto del Glee si è vicendevolmente scambiato! Puck e Finn sono Blaine e Kurt (inguardabili con quei vestiti!), Artie si è scambiato con Santana (LOL), Brittany con Mercedes, Quinn con Sugar, Mike con Joe (e sta davvero bene coi rasta!), Rory con Sam e dulcis in fundo Schuster con Sue!

SantanaVeniamo ora a Santana! Già nella scorsa stagione musicalmente parlando era diventata la mia preferita! Ora in questa terza stagione anche il suo personaggi in toto è salito nella graduatoria dei miei preferiti! Infatti la ragazza, pur rimanendo sempre molto bitch, è diventata meno perfida, e finalmente parte integrante del Glee! Specie dopo che una serie di circostanze l’ha costretta a fare outing, e poter vivere, dopo un iniziale tirbamento, la sua relazione con Brittany alla luce del sole. E poi… Naya Rivera, l’attrice che la interpreta, è davvero bellissima!!!!

E veniamo ora alla mitica Sue Sylvester!!! In questa stagione purtroppo è meno presente, soprattutto perché sta diventando troppo buona!!!! Però per fortuna ogni tanto ci ha regalato comunque del bei momenti!! Per quanto mi riguarda, gli avvenimenti che l’hanno vista protagonista sono stati quelli che ho trovato più interessanti di tutta la stagione: innanzitutto decide di avere un figlio!!! Prova l’inseminazione arificiale, e resta incinta di una bambina, senza rivelare fino a fine stagione chi è il padre! Poi rischia di perdere il posto perché una tizia, vincitrice della medaglia di bronzo alle Olimpiadi, ritiene di saper allenare i cheerios meglio di lei, e allora Sue fa un patto col Preside: sa farà vincere alla scuola un campionato Nazionale, rimarrà al suo posto. E allora Sue si impunta coi New Directions e ce la mette davvero tutta per farli vincere! Mi fa strano vedere lei e Will veramente (e, pare, definitivamente!) alleati!.
Ora, non so se mi sbaglio e semplicemente ricordo male, ma mi pare che questo suo ammorbidimento sia stato caratterizzato da un’attenuarsi dei colori delle sue tute. Purtroppo non ho trovato immagini da mosrtare, cercherò quindi di spiegarmi: invece della solita tuta rosso accesso l’ho vista spesso vestita di bordeaux, oppure per esempio invece di una tuta nera la indossava grigio scuro. Non so, ripeto, forse le ha sempre indossate tute così alternate a quelle dai colori più vividi e io non c’ho mai fatto caso, ma m’è parso di notare questa cosa!

Veniamo ora ad un altro argomento che mi piace sempre molto nelle varie serie che seguo: le guest star! In questa stagione sono state davvero soddisfacenti, tanto che ad un certo punto ho pensato che forse stavano cercando di compensare la mancanza di nuove idee con la presenza di volti illustri! Ma vediamo chi erano questi ospiti famosi.
Cominciamo dalla fine! Nell’episodio delle Nazionali abbiamo Lindsay Lohan e Perez Hilton nella parte di se stessi, come giudici della competizione. Diciamo che di loro sue mi è importato ben poco!
Ricky MartinMolto più interessante avere nell’episodio 12 come insegnante di spagnolo un fantastico Ricky Martin (e non per niente l’episodio era dedicato alla musica latino-americana!!!!)
I BerrySono rimasta di sasso quando nell’episodio 13 fanno la loro comparsa due personaggi di cui avevamo sempre sentito parlare, ma che non avevamo ancora mia visto: i coniugi Berry! I padri di Rachel!! E uno dei due è Jeff Goldblum!!!! Meraviglioso!!!!! L’altro Berry è anche un attore famoso, a quanto ho capito (Brian Stokes Mitchell) ma io sinceramente non lo conoscevo!
Matt BomerMa la guest star a me più gradita è senz’altro quella dell’episodio 15: Matt Bomer (!!!!), il protagonista di White Collar, nella parte di Cooper Anderson, il fratello di Blaine!!!!!!!!!!!! Fantastico, come sempre, anche se il suo personaggio è abbastanza odioso! Lo dicevo io che quest’uomo è perfetto, sa anche ballare e cantare, e un sacco bene!!!! Ha ragione Sue nel definirlo è un principe disneyano!!! Bellissima la cover di Somebody That I Used To Know di Gotye che canta con Darren Criss (Blaine)!
Gloria EstefanPoi, shame on me, ma non l’avevo riconosciuta: nell’ultimo episodio compare Gloria Estefan nei panni della madre di Santana (e, stranamente, non canta!).
Whoopi GoldbergDulcis in fundo, verso fine stagione abbiamo in un paio di puntate un cameo davvero (a mio parere) eccezionale: Whoopi Goldberg nei panni di Carmen Tibideaux, Preside del NYADA!!!!
Insomma, nonostante le tante critiche che potrei fare (e un po’ ho fatto) a questa stagione, la serie continua a piacermi abbastanza da essere curiosa riguardo alla prossima stagione. Da quel che ho letto sarà sempre ambientata al McKinley High e seguirà quindi le vicende dei membri restanti del Glee, più immagino qualche new entry. Sulla wikipedia in inglese ho letto che tutto il cast della terza stagione ritornerà nella quarta, ma ovviamente non in tutte le puntate! Sono comunque contenta perché diversi personaggi hanno delle questioni lasciate in sospeso, e mi dispiacerebbe non sapere come va a finire per loro!

Informazioni sul telefilm

Serie creata da Ryan Murphy, Brad Falchuk e Ian Brennan

Titolo: Glee
Titolo originale: Glee
Stagione: 3/?
Episodi: 22
Sceneggiatori: Ali Adler, Roberto Aguirre-Sacasa, Ian Brennan, Brad Falchuk, Michael Hitchcock, Matthew Hodgson, Ross Maxwell, Ryan Murphy, Marti Noxon
Registi: Paris Barclay, Ian Brennan, Bradley Buecker, Tate Donovan, Brad Falchuk, Alfonso Gomez-Rejon, Matthew Morrison, Adam Shankman, Eric Stoltz, Michael Uppendahl
Anno: 2011/2012
Paese: USA
Canale: Fox
Genere: musical, teen drama

Attori principali: Dianna Agron (Quinn Fabray), Chris Colfer (Kurt Hummel), Darren Criss (Blaine Anderson), Jane Lynch (Sue Sylvester), Jayma Mays (Emma Pillsbury), Kevin McHale (Artie Abrams), Lea Michele (Rachel Berry), Cory Monteith (Finn Hudson), Heather Morris (Brittany Pierce), Matthew Morrison (Will Schuester), Amber Riley (Mercedes Jones), Naya Rivera (Santana Lopez), Mark Salling (Noah “Puck” Puckerman), Harry Shum, Jr. (Mike Chang), Jenna Ushkowitz (Tina Cohen-Chang)

Guest Star: Iqbal Theba (Preside Figgins), Dot-Marie Jones (Coach Beiste), Lauren Potter (Becky Jackson), Vanessa Lengies (Sugar Motta), Idina Menzel (Shelby Corcoran), Mike O’Malley (Burt Hummel), LaMarcus Tinker (Shane Tinsley), Tamlyn Tomita (Julia Chang), Keong Sim (Mike Chang, Sr.), Romy Rosemont (Carole Hudson-Hummel), Damian McGinty (Rory Flanagan), Max Adler (Dave Karofsky), Grant Gustin (Sebastian Smythe), Eric Bruskotter (Cooter Menkins), Chord Overstreet (Sam Evans), NeNe Leakes (Roz Washington), Ricky Martin (David Martinez), Jeff Goldblum (Hiram Berry), Brian Stokes Mitchell (LeRoy Berry), Samuel Larsen (Joe Hart), Matt Bomer (Cooper Anderson), Jonathan Groff (Jesse St. James), Alex Newell (Wade Adams), Whoopi Goldberg (Carmen Tibideaux), Lindsay Lohan (se stessa), Perez Hilton (se stesso), Gloria Estefan (Maribel Lopez), James Lipton (se stesso)

Sito ufficiale

Un po’ di frasi

Un unicorno è una persona che sa di essere magica e non ha paura di dimostrarlo.
L’anno scorso è stato terribile per te e non hai mai dimenticato quanto fossi speciale.
Brittany a Kurt
(Episodio 2)
Ti vesti come se possedessi una fabbrica di cioccolato magica.
Il padre a Kurt
(Episodio 2)
Quando ho bisogno d’aiuto, so che Dio mi sente meglio se sono in ginocchio. E’ a causa dell’acustica del linoleum o qualcosa del genere.
Emma
(Episodio 3)
— Dicono che una persona su dieci sia gay. E se fosse vero, significa che uno dei dodici apostoli potrebbe essere stato gay. E io mi butto su Simone, perché è il nome più gay in assoluto.
[…]
— Gesù non ha mai detto niente sui gay, ed è un fatto comprovato.
— Bè, magari voleva farlo ma non voleva ferire i sentimenti di Simone.
Mercedes, Quinn e Sam
(Episodio 13)
Onestà, rispetto, danza: sono le regole fondamentali della famiglia Berry.
Hiram Berry
(Episodio 13)
Ti ho sempre ammirato, Quinn. All’inizio credevo fosse perché mi ricordavi una giovane, ma in qualche modo meno mozzafiato Sue Sylvester, ma poi ho capito che ti ammiro per tutto ciò in cui non sei uguale a me.
Sue a Quinn
(Episodio 14)
Fammi un favore. Quando trovi il tuo sogno, pensalo in grande, così come sei tu.
Puck a Finn
(Episodio 16)
— Guarda la povera Brittany. Il suo dispiacere è limitato solo dal fatto che ha il cervello grande quanto il pugno di un neonato.
— Posso farti vedere la risonanza.
Sue e Brittany a Santana
(Episodio 16)
— Sai, tu sei veramente il nostro Fattore Unico*.
— Non, so, io credo che lo siamo tutti. Insomma, in un mare di ragazzi che si aggrappano disperatamente ad un’identità, noi siamo diversi. Col tempo siamo riusciti a conoscerci meglio, avvicinarci ed accettarci a vicenda. E questo è il nostro Fattore Unico.
Finn e Rachel
(Episodio 20)
* In originale Finn e rachel parlano di “Unique Factor”, riferendosi alla cantante dei Vocal Adrenaline (Unique, appunto) che spacca di brutto. Però ovviamente ha anche un secondo significato, cioè il “Fattore Unique” del Glee è ciò che li rende unici. Non sapevo proprio come renderlo in italiano, e allora ho optato per la traduzione letterale.

Argomenti


2 commenti per Glee, stagione 3

  1. Strawberry scrive:

    Mi trovi d’accordo, come ben sai…se non fosse stato per le ultime puntate, che riscattano a pieno la serie, sarebbe stata solo una noia mortale…eppure ci siamo affezionati a sti ragazzi…la vedrai la quarta? io ancora non lo so…

    • Phoebes scrive:

      Di sicuro inizierò a guardarla, perché sono troppo curiosa! Ci sono diverse quastioni in sospeso di cui mi interessa di vedere la fine, e poi spero che col forzato rinnovamento del cast arrivi anche un po’ di novità nelle storie. Vedremo! :)


ATTENZIONE! Se devi scrivere uno spoiler, racchiudilo nei tag [spoiler title="SPOILER"][/spoiler]. Puoi usare inoltre i seguenti tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: