scritto da Phoebes
lunedì 1 Settembre 2008
alle 18:21
Categoria : Dumas (padre)

di Alexandre Dumas padre


Le 24 février 1815 la vigie de Notre-Dame de-la-Garde signala le trois-mâts le Pharaon, venant de Smyrne, Trieste et Naples.
Comme d’habitude, un pilote côtier partit aussitôt su port, rasa le château d’If et alla aborder le navire entre le cap de Morgion et l’île de Rion. Aussitôt, comme d’habitude encore, la plate-forme du fort Saint-Jean s’était couverte de curieux; car c’est toujours une grande affaire à Marseille que l’arrivée d’un bâtiment, surtout quand ce bâtiment, comme le Pharaon, a été construit, grée, arrimé sur le chantiers de la vieille Phocée, et appartient à un armateur de la ville.
Il 24 febbraio 1815 la vedetta di Nostra Signora della Guardia segnalò il tre-alberi il Pharaon che arrivava da Smirne, via Trieste e Napoli.
Come al solito, un pilota costiero partì immediatamente dal porto, costeggi il Castello d’If e raggiunse la nave tra il Capo Morgiou e l’isola di Rion. E tosto, come al solito, il belvedere del forte Saint-Jean si riempì di curiosi poiché a Marsiglia l’arrivo d’un bastimento, soprattutto se è stato costruito, attrezzato e stivato nei cantieri della vecchia Fhocée e appartenente a un armatore della città, è sempre un grande avvenimento.
[incipit]

Come riassumere in poche parole questo stupendo romanzo di quasi 1000 pagine? Forse il modo migliore di farlo è prendere in prestito le parole di un personaggio (Caderousse):
Quando si esce di prigione e ci si chiama Edmondo Dantès ci si vendica.
Si può riassumere con questa breve frase la storia dello sfortunato Dantès, che subisce un feroce tradimento e una gravissima ingiustizia, e anni dopo torna nascosto da mille maschere per portare a termine la sua vendetta, spietata, immensa, e totale.

Ormai sto sfruttando i gruppi di lettura per rileggere quei libri che sono sempre lì in attesa della rilettura, perché mi sono piaciuti tanto e dal momento in cui ho terminato il libro, mi sono detta: questo va riletto! E dopo Guerra e Pace e Il Signore degli Anelli, mi sono aggiunta ai lettori de Il Conte di Montecristo.

Davvero un bel libro, anche la seconda lettura mi ha emozionato e conquistato come la prima! Montecristo è un personaggio straordinario, anche fino all’eccesso, ma splendidamente delineato da Dumas per conquistare tutti, lettori e personaggi.

Il segnalibro con il programma è stato realizzato da Ladymalferret.
L’altro era insieme al libro nell’uscita in edicola, e l’ho usato durante la mia prima lettura di questo libro.


Capitoli 1-10
Capitoli 11-19
Capitoli 20-30
Capitoli 31-38
Capitoli 39-48
Capitoli 49-58
Capitoli 59-69
Capitoli 70-78
Capitoli 79-89
Capitoli 90-103
Capitoli 104-118

Scheda del libro

Titolo: Il Conte di Montecristo
Titolo originale: Le Comte de Montecristo
Autore: Alexandre Dumas padre (biografia)
Nazionalità: francese
Anno prima pubblicazione: 1844-45
Ambientazione: Francia, XIX secolo
Personaggi: Edmond Dantès, Fernand Mondego, Gérard de Villefort, Danglars, Faria, Mercédès Herrera, Albert de Morcerf, Franz d’Epinay, Pierre Morrel, Maximilien Morrel, Julia Morrel, Hermine Danglars, Eugénie Danglars, Noirtier de Villefort, Héloise de Villefort, Valentine de Villefort, Édouard de Villefort, Luigi Vampa, Gaspard Caderousse, Benedetto/Andrea Cavalcanti, Haydée
Casa Editrice: Fabbri Editori (I CLASSICI DEL ROMANZO STORICO)
Traduzione: Giovanni Ferrero
Link al libro: ANOBIIGRUPPO DI LETTURADISCUSSIONE

Argomenti


14 commenti per Il Conte di Montecristo

  1. Ketiush scrive:

    Non so quante volte mi sono detta che questo è uno di quei libri che si devono assolutamente leggere, ma io non riesco mai a trovare il coraggio :P

  2. Ketiush scrive:

    Ti ho assegnato un paio di premi :)

  3. Phoebes scrive:

    Grazie mille, vado subito a vedere! :D

    Cmq, perché non prendi coraggio ora, e ti unisci al GDL? :D

  4. Daria scrive:

    Buonasera! Volevo chiederti una cosa, sto partecipando anch’io al gruppo di lettura de "Il conte di Montecristo", siccome è il mio primo gruppo non so bene come fare a gestire i commenti sul blog, mi piacerebbe fare come fai tu e commentare tutte le fasi della lettura, ti dispiace se seguo lo schema di questo post?
    Mi sembra molto chiaro e alla fine riassumerà facilmente tutto!

  5. Phoebes scrive:

    Ma certo, fai pure!!! Anzi, mi fa piacere!! :)

  6. tess scrive:

    ciao cara! che bello che è questo tuo blog! anche io sto leggendo la stessa edizione ed utilizzo il segnalibro che era compreso!

    ero rimasta un po’ indietro, ma stasera conto di rimettermi in pari!

    un bacione!

  7. Phoebes scrive:

    Ciao! Grazie della visita e dei complimenti! :) CI si legge nel GDL, allora, appena ti rimetti in pari! :D

  8. Daria scrive:

    Phoebes sei velocissima! Io sono rimasta un po’ indietro nonostante il libro mi piaccia molto ma cercherò di recuperare, mi piace confrontare le mie impressioni con quelle del gruppo!

  9. Phoebes scrive:

    Bè, ho avuto occasione di dedicare più tempo alla lettura questa settimana! :)

    Anche a me piace moltissimo la lettura di gruppo proprio per questo, per confrontarsi e commentare di volta in volta con gli altri!

  10. Thot scrive:

    Ciao!

    Scusami se ti annoio, ma nel titolo del post hai scritto "Montescristo"

    Ciao ciao!!

  11. Thot scrive:

    Ops, ma perchè mi esce la foto di Porphydo?!

  12. Phoebes scrive:

    Oddio, ho rivisto questo post mille volte, perché lo riaggiorno goni settimana, e non me n’ero accorta!!! Grazie!!!!

    In quanto all’avatar, non lo so, però nei commenti risulti loggata come Porphydo, in effetti!

  13. jefferson scrive:

    Guarda "Il Conte di Montecristo mi ha affascinato da sempre l’ho letto qualche anno fa…che meraviglia, in certi momenti  però essendo un feuilletton si dilunga Dumas in situazioni un pò paradossali…aspettare e sperare…, grazie per il ricordo

  14. Phoebes scrive:

    Prego! :D

    Sì, è vero, ongi tanto Dumas esagera, ma ci piace anche per questo, per i suoi personaggi così ECCEZIONALI! ;)


ATTENZIONE! Se devi scrivere uno spoiler, racchiudilo nei tag [spoiler title="SPOILER"][/spoiler]. Puoi usare inoltre i seguenti tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: