scritto da Phoebes
martedì 31 Dicembre 2019
alle 17:22
Categoria : Whedon, WhedonZ, _fumetti_


di Joss e Zack Whedon

Serenity
Those Left Behind
Serenity

Titolo: The Shepherd’s Tale
Serie: Serenity
Genere: fantascienza, fumetto
Autori dei testi: Joss Whedon e Zack Whedon
Disegni: Chris Samnee
Nazionalità: statunitense
Prima pubblicazione: 2010
Ambientazione: da qualche parte nella galassia, XXVI secolo
Personaggi: Pastore Derrial Book
Casa Editrice: Dark Horse Books
Copertina: Steve Morris
Pagine: 54
ISBN: 978-1-59582-561-2
Provenienza: Amazon, 07 ottobre 2014
Link al libro: GOODREADSANOBII
inizio lettura: 30 dicembre 2019
fine lettura: 30 dicembre 2019




Well, if you look at your life as a chain of events, each responsible for the next and caused by the last, where does any story begin? Could take you all the way back to my birth…

Be’, se vedi la tua vita come una catena di eventi, ognuno responsabile del prossimo e causato dall’ultimo, da dove inizia una storia? Potrei riportarti indietro alla mia nascita…

(Pagina 6)

L’anno volge al termine, volevo provare a portare a termine più sfide possibile, e ho barato un po’ iniziando un fumetto in modo da poterlo finire nell’arco di una sola giornata. Si è comunque rivelata una lettura piacevole!

ATTENZIONE!!! Il post contiene spoiler non coperti per la serie TV Firefly e il film Serenity!

Il pastore Book si trova si trova sulla colonia mineraria Haven quando una nave dell’alleanza attacca il suo villaggio. Book cerca di rispondere al fuoco, e rimane mortalmente ferito. Prima di morire ritorna con la mente a quei momenti durante la sua vita che hanno avuto un significato particolare per lui.

Derrial Book non è il mio personaggio preferito di Firefly, ma ovviamente sono affezionata anche a lui, e sicuramente ero molto curiosa di conoscere il suo passato visto che nella serie se ne accenna soltanto.

La trama prende spunto dalla morte di Book, quindi ci troviamo poco prima della scena in cui in Serenity i nostri arrivano sulla colonia e lo trovano morente. Da qui parte un flashback a qualche momento della sua vita sulla nave, poi torniamo indietro all’incontro con Kaylee, e sempre più indietro, scoprendo segreti, con sorprese e colpi di scena. Esattamente come il pastore aveva detto in una delle prime vignette (vedi frase all’inizio) ogni evento importante della sua vita è collegato, come una catena, ad altri precedenti, che l’hanno cambiato, irrimediabilmente.

Il primo incontro di Book con Kaylee e quindi Serenity.

Non ci sono molti personaggi, giusto qualche comparsa di tutte le persone che Book ha incontrato nella sua vita. Il protagonista è lui, e il personaggio che viene fuori da questa serie di flashback a ritroso è di qualcuno che per un motivo o per un altro ha dovuto cambiare la sua vita diverse volte, e che solo alla fine è riuscito a ritrovare sé stesso. Scopriamo che era un barbone, e che nella sua ora più buia ha trovato la fede. Scopriamo che prima era stato un soldato dell’Alleanza, e anche uno particolarmente crudele. Poi però scopriamo che in realtà era una spia della Resistenza, e ha un occhio finto che in realtà è una videocamera, e il suo vero nome non è Derrial Book bensì Henry Evans. Infine vediamo che da ragazzo era un delinquente, e poi arriviamo al flashback più vecchio: da ragazzino era scappato di casa perché il padre lo picchiava e andandosene via aveva acquisito la consapevolezza che ogni uomo è da solo e che la sua vita era soltanto sua. Un ideale fortemente in contraddizione con quello che poi ha guidato i suoi ultimi anni: spendere la sua vita per gli altri, fino al sacrificio estremo.

Lo stile di questo fumetto è molto particolare con questa sequenza di flashback che indagano sulla vita del pastore Book andando sempre più indietro: penso che sia la cosa che ho amato di più!

Belli anche i disegni, in particolare ho apprezzato come le varie fasi della vita di Book fossero evidenziate da un modo diverso di portare i capelli.

Commento generale.

Un fumetto molto interessante perché esplora la vita passata di un personaggio, mostrandoci come è divenuto quello che conosciamo, cosa ha passato, rispondendo ai dubbi che la serie ci aveva procurato. Peccato che questo l’ha portato ad essere molto distaccato dalla serie, e per questo gli ho dato un voto un po’ più basso, ma rimane comunque sempre una bella lettura!

Copertina e titolo

Molto bella la copertina, con un pastore Book molto più somilgiante a quello della serie di quando sia nel fumetto, che lascia volar via pezzi di carta che raccontano la sua storia. Il titolo è molto semplice ma bello ed efficace: significa “il racconto del pastore”, la storia, appunto, del pastore Derrial Book.

Mini recensione

Bello ma un po’ lontano da Serenity

Sfide

Argomenti



ATTENZIONE! Se devi scrivere uno spoiler, racchiudilo nei tag [spoiler title="SPOILER"][/spoiler]. Puoi usare inoltre i seguenti tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: