Orlando Furioso – Canto XIX

scritto da Phoebes, mercoledì 14 20 Agosto19 alle 16:45 | Categoria : _gruppi di lettura_
Argomenti: ,

Pagina principale ← Canto XVIII Canto XX → Discussione Alcun non può saper da chi sia amato, quando felice in su la ruota siede; però c’ha i veri e i finti amici a lato, che mostran tutti una medesma fede. Se poi si cangia in tristo il lieto stato, volta la turba adulatrice il piede; […]

Orlando Furioso – Canto XVIII

scritto da Phoebes, domenica 23 20 Giugno19 alle 16:43 | Categoria : _gruppi di lettura_
Argomenti: ,

Pagina principale ← Canto XVII Canto XIX → Discussione Magnanimo Signore, ogni vostro atto ho sempre con ragion laudato e laudo; ben che col rozzo stil duro e mal atto gran parte de la gloria vi defraudo. (Incipit del Canto XVIII, Pagina 433)

Orlando Furioso – Canto XVII

scritto da Phoebes, venerdì 1 20 Luglio16 alle 22:39 | Categoria : _gruppi di lettura_
Argomenti: ,

Pagina principale ← Canto XVI Canto XVIII → Discussione Il Sole a pena avea il dorato crine tolto di grembio alla nutrice antica. (vv 129.1-2, Pagina 430)

Orlando Furioso – Canto XVI

scritto da Phoebes, martedì 7 20 Giugno16 alle 11:46 | Categoria : _gruppi di lettura_
Argomenti: ,

Pagina principale ← Canto XV Canto XVII → Discussione ma fortuna anco più bisogna assai; che senza, val virtù raro o non mai. (Versi 46,7-8)

Orlando Furioso – Canto XV

scritto da Phoebes, lunedì 21 20 Marzo16 alle 18:19 | Categoria : _gruppi di lettura_
Argomenti: ,

Pagina principale ← Canto XIV Canto XVI → Discussione Metto all’incontro la morte d’un solo alla salute di gente infinita. Astolfo (Versi 48,1-2)

Orlando Furioso – Canto XIV

scritto da Phoebes, lunedì 22 20 Febbraio16 alle 21:12 | Categoria : _gruppi di lettura_
Argomenti: ,

Pagina principale ← Canto XIII Canto XV → Discussione Nei molti assalti e nei crudel conflitti, ch’avuti avea con Francia, Africa e Spagna, morti erano infiniti, e derelitti al lupo, al corvo, all’aquila griffagna; e ben che i Franchi fossero più afflitti, che tutta avean perduta la campagna; più si doleano i Saracin, per molti […]

Orlando Furioso – Canto XIII

scritto da Phoebes, domenica 14 20 Febbraio16 alle 11:36 | Categoria : _gruppi di lettura_
Argomenti:

Pagina principale ← Canto XII Canto XIV → Discussione Il colpo orribil fu, ma non mirando, poi che lo fece il valoroso Orlando. (Versi 39,7-8, pagina 313)

Orlando Furioso – Canto XII

scritto da Phoebes, martedì 9 20 Febbraio16 alle 11:34 | Categoria : _gruppi di lettura_
Argomenti: ,

Pagina principale ← Canto XI Canto XIII → Discussione Cerere, poi che da la madre Idea tornando in fretta alla solinga valle, là dove calca la montagna Etnea al fulminato Encelado le spalle, la figlia non trovò dove l’avea lasciata fuor d’ogni segnato calle; (Incipit)

Orlando Furioso – Canto XI

scritto da Phoebes, lunedì 25 20 Gennaio16 alle 15:57 | Categoria : _gruppi di lettura_
Argomenti: ,

Pagina principale ← Canto X Canto XII → Discussione Come d’oscura valle umida ascende nube di pioggia e di tempesta pregna, che più che cieca notte si distende per tutto ‘l mondo, e par che ‘l giorno spegna; così nuota la fera, e del mar prende tanto, che si può dir che tutto il tegna: […]

Orlando Furioso – Canto X

scritto da Phoebes, domenica 17 20 Gennaio16 alle 15:19 | Categoria : _gruppi di lettura_
Argomenti: ,

Pagina principale ← Canto IX Canto XI → Discussione Fra quanti amor, fra quante fede al mondo mai si trovàr, fra quanti cor constanti, fra quante, o per dolente o per iocondo stato, fêr prove mai famosi amanti; più tosto il primo loco ch’il secondo darò ad Olimpia: e se pur non va inanti, ben […]