LunedìLink 2013 (12)

Sono una blog-addicted, mi piace moltissimo curiosare tra i blog dedicati ai libri, ma anche a tanti altri argomenti, così ho pensato di parlarne in una rubrica. Prima si chiamava Bloggando qua e là e la postavo una volta ogni tanto. Ora ha cambiato nome ed è diventata a cadenza settimanale (anche se conoscendomi non so quanto riuscirò a tener fede a questo appuntamento!). Ogni lunedì segnalerò quindi i giveaway più interessanti in cui mi sono imbattuta nella settimana precedente, le nuove scoperte che infoltiscono la mia wishlist, e anche cose che non riguardano i libri ma qualsiasi argomento susciti il mio interesse (tranne il tè di cui parlo già QUI). Se qualche volta (cosa non improbabile!) la rubrica dovesse saltare, sarà rimandata al lunedì successivo.
Faccio tutto questo senza chiedere il permesso ai rispettivi blogger, ma immagino non dispiacerà questa citazione, visto che mi limito a linkarli! 🙂

Nuove aggiunte alla wishlist

Avvertenza: non mi dilungo a parlare dei libri in questione, per saperne di più basta cliccare sul link!

[L’immagine dei libri utilizzata nel logo “wishlist” è di Oaleph]

Libri etc.

Grazie al blog Peek a booK ho scoperto che esiste una LISTA di 16 libri che secondo Ernest Hemingway vanno assolutamente letti. Siccome io coi libri e le liste ci vado a nozze, sono andata subito a vedere quali voci di questa lista posso annoverare fra le mie letture. Bene, di questi 16 titoli ne ho letti solo 7, neanche la metà! Dei non letti solo uno (Il Rosso e il nero di Stendhal) è nella mia wishlist, mentre gli altri (shame on me!) onestamente non li conosco proprio! Insomma, poteva andare peggio, ma questa lista conferma senza dubbio quanto ancora ho da leggere!!!
Giusto per completezza dell’informazione, tra i 7 libri di questa lista che ho letto, soltanto su tre sono pienamente d’accordo con Hemingway, e li considero anch’io libri che vanno assolutamente letti: Anna Karenina e Guerra e pace di Tolstoj e Cime tempestose di Emily Bronte.

La Biblioteca Pubblica di Seattle, negli Stati Uniti, per promuovere il suo Summer Reading Program ha realizzato un book-domino da record: ben 2131 libri, nessuno dei quali (assicurano!) è stato maltrattato durante la registrazione del video, che potete ammirare qui:

Extra Libros

Vi lascio con la sigla di Game of Thrones coverata al violoncello.

6 pensieri riguardo “LunedìLink 2013 (12)

  1. Oddio la cover della sigla di GoT è fantastica! *___*

    Lieta d’averti incuriosito sul romanzo della Ogawa, spero che a te piaccia più di quanto sia piaciuto a me – ammetto che non mi ha lasciata del tutto soddisfatta.

    1. Vedo che la cover violoncellistica di GoT ha riscosso un certo successo! 🙂
      Sì, ricoro che “Il ristorante dell’amore ritrovato” non ti aveva del tutto convinta, ma la tua recensione mi aveva comunque incuriosito. Certo non l’ho messo tra i libri in “alta priorità”, ma comunque se dovesse capitarmi vorrei leggerlo comunque.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.